CHIUDI
CHIUDI

21.03.2014

Grande Fratello, Giovanni
è la «preda» ambita da tutte

Giovanni Masiero
Giovanni Masiero

VERONA. Giovanni Masiero è il protagonista indiscusso della tredicesima edizione del Grande Fratello. Quatto quatto, il bel veronese li sta facendo impazzire tutti. Non è uno che alza la voce, che si mette particolarmente in mostra, è tutto sommato un ragazzo tranquillo. Ebbene, Giovanni è il perno attorno al quale ruotano la maggior parte dei pettegolezzi e inciuci della casa.
Basti pensare a che fine ha fatto il povero Andre Cerioli, il bolognese tutto di un pezzo e sicuro di sé. Prima dichiara che gli piace Chicca, ma lei si invaghisce perdutamente di Giovanni. Giovanni, dal canto suo, non cede alle lusinghe di Chicca perché «sarebbe solo una cosa fisica». Lei prova a baciarlo e lui si tira indietro. Una love story durata ben due giorni. Poi sempre Andrea mette gli occhi su Greta, la quale lo rifiuta anch'essa. Indovinate…sì, anche Greta si sta ora avvicinando a Giovanni. E il bel Romeo gradisce parecchio.
Per non parlare di Angela Viviani, altra concorrente del GF, la quale si è dovuta accontentare della parte della migliore amica di Giovanni, sebbene abbia anche lei un'infatuazione per il veronese. Non mancano però le scenate di gelosia, Angela vuole infatti assicurarsi di non perdere il suo ruolo di confidente personale di Giovanni e cerca di stargli accanto più possibile.
Insomma il nostro «Don Giovanni» è sempre più conteso, amato e invidiato all'interno della casa del GF.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie