CHIUDI
CHIUDI

28.05.2020

Frode fiscale nei
carburanti, sequestro
di 74 milioni di euro

Sequestro della Guardia di finanza
Sequestro della Guardia di finanza

La Guardia di finanza di Verona, nell'ambito di attività del Nucleo Polizia Economico Finanziaria di Verona contro l'evasione e le frodi fiscali nel settore dei carburanti, nei giorni scorsi ha eseguito un sequestro preventivo pari a oltre 74 milioni di euro nei confronti di una società della provincia che commercializza prodotti petroliferi all’ingrosso, sospettata di aver evaso l’Iva per quell'importo.

 

Il decreto di sequestro emesso dal tribunale – tra i più rilevanti eseguiti negli ultimi anni dalle Fiamme Gialle scaligere – i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Verona hanno già sequestrato disponibilità bancarie (liquidità, polizze vita, investimenti obbligazionari) per oltre 4,2 milioni di euro, di cui circa 3,2 milioni di euro in capo alla società, e poco più di un milione di euro in capo al legale rappresentante. Tra gli altri beni sequestrati 4 lingotti d’oro del controvalore di oltre 20 mila euro, 2 immobili adibiti a sede dell’attività aziendale (un capannone e un magazzino-deposito) e quote societarie.

 

L’impresa, avvalendosi di fatture per operazioni inesistenti (emesse da società cartiere compiacenti), ha indicato nelle dichiarazioni Iva relative agli anni d’imposta 2016, 2017 e 2018, elementi passivi fittizi per oltre 120 milioni di euro, così evadendo una corrispondente imposta sul valore aggiunto pari a oltre 26 milioni di euro.

 

Nel 2019 da parte della Guardia di finanza sono stati effettuati oltre 36 controlli rivolti agli impianti di produzione, ai depositi fiscali e ai distributori stradali di carburante. Si segnala inoltre che sempre nel 2019 a seguito di ulteriori attività investigative è stato possibile sottoporre a sequestro oltre 130mila litri di gasolio sottratto al pagamento dell’accisa (contrabbando) e in una distinta attività d’indagine all’arresto di sei persone per frodi fiscali nel commercio di oltre 80 milioni di litri di carburante e l’evasione di Iva per oltre 21 milioni di euro.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie