CHIUDI
CHIUDI

02.08.2019

Fiaccolata in Bra
per i bimbi
di Bibbiano

«Giù le mani dai bambini» recitava la bandiera sotto cui, ieri sera, in una Bra presidiata dalle Forze dell’Ordine, un centinaio di manifestanti del comitato spontaneo e apartitico PRO-Familia hanno sfilato in segno di solidarietà alle vittime dei fatti di Bibbiano (oggetto della nota inchiesta “Angeli e Demoni”) chiedendo verità e giustizia.

 

Chi munito di fiaccola elettrica, chi di una semplice candela, al raduno innanzi alla statua di equestre di Vittorio Emanuele II si sono avvicendati in tanti, dalle madri e padri veronesi che, accompagnati dai figli, hanno voluto far sentire la propria vicinanza piccoli del comune romagnolo illegittimamente sottratti alle rispettive famiglie, ad alcuni esponenti delle istituzioni locali e curiosi di passaggio.

 

In una nota del comitato promotore dell’evento ha fatto poi sapere che,  «presso il Comune di Verona, è stata depositata una mozione, che oltre a condannare i fatti avvenuti a Bibbiano, affinché non si ripetano anche a Verona, si chiede che i servizi sociali si presentino semestralmente in Commissione consigliare a relazionare sugli affidi e sulla tutela dei minori».

 

Tra le istanze pubblicamente sollevate in occasione della fiaccolata, inoltre, i rappresentanti di Pro-Familia hanno chiesto che «non cali il silenzio sulla vicenda», e che istituzioni e amministratori, anche centrali, continuino a «vigilare e monitorare per prevenire le distorsioni del sistema (degli affidamenti, ndr)».

Francesca Saglimbeni
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie