CHIUDI
CHIUDI

23.03.2019

Famiglie, Zaia conferma il patrocinio
«Io andrò e parlerò contro l'omofobia»

Dopo che la presidenza del Consiglio aveva tolto il proprio patrocinio, il presidente del Veneto Luca Zaia ha confermato che invece quello regionale al contestato Congresso delle Famiglie resterà.

Ha anche spiegato che sarà presente: «Parlerò contro l’omofobia, a tutela della libertà di scelta della donna, un pensiero liberale, non medievale ma rinascimentale. Il dibattito sull’aborto rientra negli strati più intimi di una persona. C’è una legge che lo prevede e nessuno sosterrà l’abolizione di questa legge. Io ho avuto il coraggio di portare la fecondazione assistita a 50 anni», ha detto, «e anche allora il mondo cattolico non era dalla mia parte».

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1