CHIUDI
CHIUDI

21.11.2019

Faceva il «palo»
per i furbetti
della sosta

«Furbetti della sosta» in corso Porta Nuova
«Furbetti della sosta» in corso Porta Nuova

Prima c’era il sospetto. Adesso c’è la certezza. Per evitare di pagare la sosta in centro, commercianti e frequentatori degli uffici si sono organizzati con una «sentinella», che ha il compito di lanciare l’allarme quando spuntano i «gialloni». E ieri, la sentinella è stata identificata dalla polizia Locale che ha affiancato i dipendenti di Amt. Ma per lei non ci sarà alcuna conseguenza penale. L'hanno chiamata «Operazione furbetti della sosta».

 

Da circa una decina di giorni su richiesta di Amt gruppi di agenti di polizia Locale e accertatori stanno setacciando alcune vie tra cui Piazza Cittadella, Porta Nuova, Castelvecchio, Valverde, Corso Cavour e Porta Vescovo. L'ipotesi è che ci siano persone che sistematicamente non pagano la sosta. Oppure la pagano per un periodo molto breve, ma lasciano l’auto parcheggiata per ore. «Oggi i controlli hanno permesso di sanzionare 33 persone e di identificare una persona che in Valverde, aveva diciamo così, il compito di controllare che non arrivassero gli accertatori della sosta», spiega il comandante della polizia Locale Luigi Altamura.

 

L'articolo completo su L'Arena oggi in edicola.

 

Alessandra Vaccari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1