CHIUDI
CHIUDI

10.10.2019

Elettricità
a singhiozzo
Mistero a Quinzano

Un impianto elettrico
Un impianto elettrico

Energia a singhiozzo. Interruttori magnetotermici differenziali (niente paura: sono i comunissimi «salvavita» dell’impianto domestico, ndr) che scattano a ripetizione. Disagio in parte misterioso ma ormai consueto. «Accade da un mese circa, dapprima solo nella notte ma ora anche di giorno»,spiega Paolo Ferrario, residente in via Cozzi, a Quinzano. Non succede solo a lui: sono un centinaio le famiglie coinvolte lungo una linea che arriva fino a via Volte Maso e ad alcune zone di Avesa.

 

Le telefonate da parte di residenti a Megareti, società braccio operativo di Agsm per la distribuzione e controllo della rete energetica, «non hanno dato risultati».

 

Paolo Dall'O, direttore operativo di Megareti, spiega che di solito le cause sono «dispersioni di energia» e che il problema è «a valle della rete distributiva, in una abitazione», probabilmente in un «allacciamento improvvisato» e non regolare. Tradotto: trovare il guasto è come cercare un ago nel pagliaio.

 

Paolo Mozzo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1