Il 14 settembre

Gratis con il giornale una confezione di gel igienizzante

Gel igienizzante
Gel igienizzante
Gel igienizzante
Gel igienizzante

Il conto alla rovescia è ormai giunto alla conclusione: questa mattina per più di centomila studenti veronesi c'è stato il rientro in classe. Un anno, il terzo nel segno del Covid, che si annuncia ancora molto, molto delicato: lo «spettro contagi» è ancora presente, ed ecco che quindi risulta ancora una volta fondamentale il contributo di tutti sul tema sicurezza.

 

Così L’Arena, ancora una volta, scende in campo al fianco della scuola veronese: martedì in omaggio con il giornale ci sarà una confezione di 80 ml di gel igienizzante, in collaborazione con Bergen, per dare il «buon rientro agli studenti» veronesi che si accingono al ritorno sui banchi. Un’iniziativa che coinvolgerà tutte le tre testate del gruppo Athesis (oltre a l’Arena di Verona, Brescia Oggi e il Giornale di Vicenza) e che si inserisce in un filone di idee che il nostro giornale ha realizzato per dare una mano al mondo dell’istruzione in questo lungo e difficile periodo.

 

Ricordiamo infatti che l’anno scorso in autunno la campagna benefica che il nostro quotidiano organizza ogni anno era stata rivolta proprio alla scuola: prima con una serie di inserti dedicate alle tematiche del mondo dell’istruzione, sensibilizzando su diversi temi i nostri lettori coinvolgendo tutto il mondo scolastico e poi in maniera concreta, indirizzando il ricavato della raccolta pubblicitaria di quel periodo all’acquisto proprio di un distributore di igienizzante con rilevatore di temperatura incorporato. E poi regalando questo strumento alle scuole bresciane, che apprezzarono molto questo gesto e che oggi possono ancora contare sul distributore «griffato» L’Arena.

 

Abbiamo dato una mano e vogliamo continuare a darla, dunque, perché il Covid non molla e perché i nostri ragazzi hanno bisogno di essere sostenuti e aiutati in maniera concreta. È troppo importante che la scuola riprenda e continui in presenza, a tutti i livelli, L’Arena è pronta a fare la propria parte, e a farla per tutto il tempo che sarà necessario.

Suggerimenti