La procedura

Danni da maltempo ad auto e motorini: dalla Regione l'ok al risarcimento

Colognola ai colli, albero su auto (Ferrari)
Colognola ai colli, albero su auto (Ferrari)

L'amministrazione comunale di Verona annuncia una importante novità relativa  ai risarcimenti ai cittadini per i danni ad auto, motorini e veicoli negli eventi meteo che hanno colpito la regione e per i quali è stato dichiarato lo "Stato di crisi" negli anni 2019-2020. Nel Comune di Verona sono quattro gli episodi registrati tra il 6 e 7 giugno, l’1, il 23 e 28 agosto.

 

Risarcimenti che non erano previsti a livello nazionale ma per i quali arriva ora il via libera della Regione Veneto.

 

C’è tempo fino all’11 luglio per presentare la domanda e la documentazione richiesta. I criteri e le modalità procedurali per il riparto dei contributi sono consultabili sul sito della Regione Veneto

 

Il modulo di domanda completamente compilato corredato di eventuali allegati e della fotocopia del documento di identità deve essere consegnato al Comune di Verona attraverso una delle seguenti modalità:

  • a mano presso lo sportello Protocollo del Comune (ingresso di Palazzo Barbieri) che ne rilascerà ricevuta;
  • spedito via posta elettronica certificata (anche da mail ordinaria),
  • a: protezione.civile@pec.comune.verona.it

 

Poiché si tratta di una modulistica nuova, le domande già raccolte vanno ripresentate secondo le ultime indicazioni. Ulteriori informazioni si possono chiedere al numero 045/8052113 e alla sede della Protezione Civile Comune di Verona presso il Quadrante Europa, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

 

 

Suggerimenti