CHIUDI
CHIUDI

08.05.2016

Dagli stalli blu
10 milioni l’anno
a Palazzo Barbieri

Auto sugli stalli blu
Auto sugli stalli blu

Cinquanta centesimi, un euro, due euro... A forza di essere rimpinzati di monetine da parte di chi parcheggia negli 8.500 stalli blu della città, i parchimetri riversano nelle casse pubbliche più di 10 milioni di euro all’anno (senza far conto delle multe).

Una grossa cifra su cui il Comune fa affidamento: 4,5 milioni di euro vanno a Palazzo Barbieri, che «fa musina» per la realizzazione del filobus; il resto lo tiene l’Amt, l’azienda comunale che gestisce la sosta in città, per pagare servizi, Ufficio permessi, segnaletica stradale, nonché i suoi 70 dipendenti, accertatori compresi (dati forniti dalla stessa Amt).

Soldi che, in modi diversi, «ritornano» alla comunità. Ma la domanda che tutti si pongono, in ogni caso, è: non dovrebbe esistere una giusta alternanza tra stalli blu e stalli bianchi?

Non solo a Verona l’esborso per lasciare l’auto su suolo pubblico è una voce impegnativa nel bilancio delle famiglie. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Lorenza Costantino
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie