L'iniziativa

Covid e regole: le vostre domande, le nostre risposte

.

Sono obbligato a vaccinarmi con il nuovo decreto? Cosa rischio se non lo faccio? Cosa accade se mio figlio ha un compagno di classe positivo? Quanto dura la quarantena? Ho fatto la terza dose e ho avuto un contatto con un positivo, cosa faccio?

Sono tanti i dubbi, alla luce del calendario di nuove regole emanato dal governo e in vista del rientro a scuola di bambini e ragazzi. Come comportarsi, cosa si può fare e cosa no nella vita quotidiana, al lavoro, in banca, dal parrucchiere o in palestra, quali sono gli obblighi e le sanzioni.

Sul nostro sito risponderemo alle vostre domande relative al Covid-19, dal Super Green pass ai vaccini, dai protocolli per le scuole alle quarantene.

Potete inviare le vostre domande alla mail redazioneweb@larena.it. Troverete le risposte qui sul nostro sito, sempre aggiornate.

 

#GREENPASS #VALIDITA'

Ho contratto il covid, alla fine della quarantena ho fatto il tampone (negativo) in un centro tamponi riconosciuto. Il mio medico ha inserito il certificato di guarigione e me ne ha rilasciata una copia, ma è passata una settimana e non mi è ancora stato rilasciato il nuovo Green pass rafforzato post guarigione. Il medico dice che lui ha fatto tutto quello che doveva fare. Tra un po’ scadrà il vecchio Green pass della seconda vaccinazione. Cosa devo fare per averlo aggiornato?

Se non ha ricevuto l'authcode, può comunque verificare e, se presente, scaricare il Green pass tramite l'App IO con Spid o sul sito https://www.dgc.gov.it. Se invece il Green pass non è presente, può contattare il numero telefonico per l'emergenza covid 1500.

 

#GREENPASS #VALIDITA'

I vaccinati con terza dose, alla scadenza del super green pass (che non è poi tanto lontana visto che sono state somministrate terze dosi già dal mese di ottobre o anche prima) cosa debbono fare?

Lo stato di emergenza scadrà, salvo proroghe, il 31 marzo. Nel frattempo saranno date indicazioni relative alla scadenza della terza dose. Nulla è ancora stato deciso su una eventuale quarta dose.

 

Leggi anche
Tamponi «fai da te» non riconosciuti dal sistema. E i guariti restano «congelati» dalla burocrazia

 

#TERZADOSE #LAVORO

Sono vaccinato con dose booster da oltre dieci giorni. Sono asintomatico ma mia moglie e mio figlio sono positivi. Posso uscire da casa o recarmi al lavoro?

Per chi è vaccinato o è guarito negli ultimi quattro mesi, in caso di contatto stretto con positivo vige l'autosorveglianza. È possibile svolgere la vita di tutti i giorni monitorando nei primi cinque dal contatto avvenuto, l'eventuale insorgere di sintomi. In tal caso occorre fare un test. Con l'autosorveglianza occorre indossare la mascherina Ffp2 ovunque nei dieci giorni successivi al contatto. Salvo differenti indicazioni che il Sisp ha disposto per il vostro caso familiare.

 

#SPORT #AUTOSORVEGLIANZA

Chi è vaccinato con il primo ciclo primario ed è scattata l'autosorveglianza per un caso positivo in classe, può comunque praticare sport e gare sportive di atletica? Perché non c'è scritto nulla di chiaro a riguardo a parte indossare la mascherina Ffp2 per 10 giorni e controllare se ci sono sintomi.

L'autosorveglianza non è una quarantena. È stata istituita per chi è stato vaccinato o è guarito negli ultimi quattro mesi. Questa misura libera dalla quarantena queste categorie di persone nel caso avessero avuto un contatto con una persona positiva. Con l'autosorveglianza è possibile svolgere la vita di tutti i giorni monitorando nei primi cinque l'eventuale insorgere di sintomi. In tal caso occorre fare un test. Altrimenti basterà indossare la mascherina Ffp2 ovunque nei dieci giorni successivi al contatto.

 

#TAMPONI #VACCINO

Ho avuto il covid, ma il tampone era fai da te quindi per lo Stato io non risulto essere stato ammalato. Vorrei fare il vaccino per avere il Green pass, quando potrei farlo?

Purtroppo il suo è un problema comune a molti, ma di difficile soluzione perché il Fai-da-te non certifica la malattia. Il vaccino si effettua trascorsi 120 giorni dalla malattia. L'unica via è consultarsi con il suo medico di base che conosce il suo quadro clinico e quanto tempo è passato anche dalla seconda dose, se l'ha fatta. In alternativa può sottoporre il quesito al medico vaccinatore. Se ha fatto la seconda dose, il suo Green pass, a partire dal primo febbraio, scadrà a sei mesi dalla somministrazione.

 

#TAMPONI #POSITIVITA' 

In famiglia ieri siamo risultati positivi al covid. Il medico a tre di noi ha disposto la sorveglianza domiciliare. L'altro mio figlio, a stretto contato con noi, ha disposto la quarantena ma anche lui oggi è risultato positivo e dobbiamo stare tutti fino al 24 in isolamento per poi ripetere di nuovo il tampone tutti. In questi casi per il figlio risultato positivo dopo, quando faremo il tampone e se risulterà negativo, riceverà il Green pass aggiornato (aveva terminato la vaccinazione a settembre con le due dosi)?

Attenzione. Per avere la malattia riconosciuta anche suo figlio deve risultare positivo a un tampone effettuato ai centri Ulss o nelle farmacie e nei centri privati accreditati. Se ha fatto solo un Fai-da-te la malattia non sarà riconosciuta e quindi suo figlio, per il sistema sanitario, non risulterà aver passato il covid. Lo stesso è valido per voi. Dovete avere tutti un tampone ufficiale, per l'inizio malattia.

 

#SCUOLA  #TERZADOSE

Mia figlia ha effettuato la seconda dose a fine luglio e lunedì 17 gennaio ha la terza dose, ma oggi abbiamo ricevuto la mail dalla scuola che la classe da lunedì 17 sarà in quarantena in seguito a due casi positivi. Pertanto mia figlia, che è negativa (abbiamo effettuato oggi test rapido in farmacia) lunedì non potrà uscire per fare la terza dose? Sono obbligata a spostare la data di vaccino?

Durante la quarantena non si può uscire. È libero da quarantena solo a chi, pur avendo avuto un contatto con positivo, ha concluso il ciclo vaccinale primario o è guarito da meno di 120 giorni oppure ha già effettuato la dose di richiamo. Nel caso di sua figlia i quattro mesi dall'ultima vaccinazione sono già stati superati.

 

#TERZADOSE #LAVORO

Ho fatto la terza dose booster il 7 dicembre 2021 in caso di contatto con un positivo posso andare al lavoro?

hi ha concluso il ciclo vaccinale primario o è guarito da meno di 120 giorni oppure ha già effettuato la dose di richiamo, in caso di contatto con un positivo, è libero dalla quarantena e deve indossare per dieci giorni ovunque la mascherina Ffp2, con un periodo di autovigilanza nei primi cinque giorni dalla data del contatto, durante il quale è comunque libero di muoversi per qualsiasi motivo. Deve, però, monitorare in quei giorni l'insorgenza di eventuali sintomi. Solo in caso di sintomi deve sottoporsi a test.

 

#OBBLIGO #OVER50 #LAVORO

Se una persona che sta per compiere 50 anni lavora in Smart working è comunque obbligato a effettuare il vaccino per poter continuare a lavorare oppure riceverà la multa una tantum di euro 100, ma fattivamente potrà proseguire con lo svolgere il lavoro da casa? Oppure verrà sospeso fino alla somministrazione della prima dose del vaccino?

L'obbligo vaccinale prescinde dalle questioni lavorative. È già in vigore e lo sarà fino al 15 giugno. Si applica ai cittadini che abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età, salvo i casi di accertato pericolo per la salute, e a coloro che compiono 50 anni in data successiva a quella di entrata in vigore della disposizione. Dal 15 febbraio, inoltre, gli Over50 devono possedere ed esibire la certificazione verde da vaccinazione o guarigione per l'accesso ai luoghi di lavoro nel territorio nazionale. Il testo non fa menzione allo smart-working perché la misura è specifica per l'ingresso ai luoghi di lavoro. Spetta ai datori di lavoro pubblici e privati e ai responsabili della sicurezza delle strutture in cui si svolge l'attività verificare il rispetto delle prescrizioni.

 

#BAMBINI #SCUOLA #SPORT

Un bambino di anni 9 che ha avuto contatti con un insegnante positivo, ma risulta negativo al tampone, può andare in palestra?
No se il bambino è stato messo in quarantena con tutta la classe.

 

#BAMBINI #CONTROINDICAZIONI

Sono mamma di tre bambini di 9, 7, 4 anni. Tutti e tre con familiarità a convulsioni febbrili. Vorrei sapere se ci sono controindicazioni se volessimo fare il vaccino covid ai due più grandi, poiché con i vaccini obbligatori hanno avuto sempre febbre.
Può consultarsi direttamente con il medico vaccinatore che è sempre un medico pediatra. Se prenota la vaccinazione, prima della somministrazione può riferire questo dubbio e il medico le dirà cosa fare.

 

#SCUOLA #TERZADOSE

Mio figlio di 15 anni domani riceverà la terza dose booster, oggi nella sua classe (seconda superiore) è risultato esserci un caso positivo. Può comunque sottoporsi al vaccino sebbene sia scattato il regime di auto sorveglianza per tutti gli alunni?

Può illustrare la questione al medico vaccinatore prima della somministrazione.

 

#BAMBINI #TAMPONI #GREENPASS

Mia figlia ha tre bambini che hanno avuto il covid. Si è fatta un tampone rapido a casa perché non sentiva odori né sapori ed è risultata positiva. Quattro giorni dopo ha fatto un tampone in farmacia ed è risultata negativa, ora dovrebbe fare la terza dose ma il dottore le ha detto che non può farla perché devono passare quattro mesi, quindi rimarrà senza Green pass perché non sa come dimostrare che ha avuto il covid. Abbiamo chiesto se facendo il sierologico risulta che lo ha avuto, ma hanno detto di no.

Purtroppo con il Fai-da-te ci si inserisce in percorsi da cui è difficile uscire perché il medico di base non può inserire nel sistema sanitario il risultato di quel test. I casi positivi o chi ha sintomi devono rivolgersi al medico che fa loro l’impegnativa per fare il test solo ai centri tampone dell’Ulss o a quelli di ospedali e laboratori accreditati che hanno precise modalità di accesso. In caso di sintomi non si deve andare neppure in farmacia. Il sierologico non serve perché non è attendibile per una valutazione della vaccinazione.

 

#TERZADOSE #QUARANTENA

Ho un dubbio relativamente alla terza dose che dovremo eseguire io e mia figlia maggiorenne il 23 gennaio e l’11 febbraio. Mia figlia minore è risultata positiva con tampone in farmacia. Siamo entrati in quarantena e io e mia figlia maggiore siamo risultate positive con tampone a casa (quindi non segnalato) il 4 gennaio. Ora faremo tutte e tre il tampone di fine isolamento e quarantena. Qualora fosse tutto negativo, io e mia figlia maggiore potremmo fare la terza dose nelle date sopra indicate o dobbiamo aspettare? In questo modo però il Green pass ci scade.
Il Fai-da-te non consente al medico di base di inserire nel sistema sanitario il risultato di quel test. Perciò la malattia non è certificata. Sull'effettuare la terza dose in prossimità della guarigione i fattori da considerare sono tanti, a cominciare dalla data dell’ultima vaccinazione. L’unica soluzione indicata dal Sisp è quella di consultarsi con il proprio medico di base che conosce le vostre storie cliniche.

 

#GREENPASS

Ho passato il covid negli Stati Uniti ai primi di gennaio. Contagiato e guarito all’estero con tamponi di verifica. Come posso farmelo riconoscere visto che il Green pass mi scade i primi di febbraio e il mio medico dice di non essere abilitato a farlo?

Purtroppo il Sisp non inserisce nel sistema sanitario risultati di tamponi non eseguiti qui.

 

#OVER50 #CONTROINDICAZIONI

Ho 52 anni. Ho malattia autoimmune invalidante e purtroppo non ci sono notizie se il vaccino covid su questo tipo di malattie può aiutare o procurare reazioni avverse. Per questo non mi sono ancora vaccinata anche perché la malattia mi costringe a letto. Rari giorni mi alzo. Mi piacerebbe avere un consiglio.
Si deve consultare con il medico specialista che la segue. Esiste anche una lista del Ministero della salute che indica i soggetti per i quali è indicata la vaccinazione anticovid.

 

#OVER50 #LAVORO #GREENPASS

Se un lavoratore non ancora vaccinato compie il 50mo anno di vita entro l'anno 2022 ma dopo il 15 febbraio (nel mio caso 10 giugno), dal 15 febbraio potrà comunque continuare a lavorare con l'ausilio del Green pass base e provvedere entro il 15 giugno a effettuare il vaccino o funziona in maniera differente?
No. L'obbligo del Green pass rafforzato entra in vigore il 15 febbraio sia per chi ha compiuto già 50 anni, sia per chi li compie in data successiva al 15 febbraio. Chi non è ancora vaccinato dovrà effettuare la prima dose del vaccino entro il 31 gennaio per ottenere un Green Pass rafforzato valido a partire dal 15 febbraio. Il certificato verde è rilasciato subito dopo la prima dose ma è attivato il quindicesimo giorno successivo alla somministrazione.

 

#GREENPASS #LAVORO

Non sono vaccinato, posso avere il Super Green pass già alla prima dose, in vista dell'obbligo sul posto di lavoro?

L'obbligo di Green Pass rafforzato per tutti i lavoratori (pubblici e privati) e i liberi professionisti di almeno 50 anni entrerà in vigore il 15 febbraio. Chi non è ancora vaccinato dovrà effettuare la prima dose del vaccino entro il 31 gennaio per ottenere un Green Pass rafforzato valido a partire dal 15 febbraio. Il certificato verde è rilasciato subito dopo la prima dose ma è attivato il quindicesimo giorno successivo alla somministrazione.

 

#GREENPASS

Ho avuto il risultato negativo di un tampone molecolare il 7 gennaio. Come faccio ad avere il Super green pass? Il mio medico dice che la Asl lo fa in automatico ma ad oggi non ho ancora ricevuto niente.

Il Super Green pass si ottiene solo per avvenuta guarigione o per vaccinazione completata. Se il suo tampone è di fine malattia, la certificazione viene emessa entro 48 ore e, se non ha ricevuto l'authcode, può scaricarla tramite l'App Io accedendo con la Spid o sul portale https://www.dgc.gov.it.

 

#SCUOLA #SPORT

Mio figlio, in terza media, vaccinato, ha un compagno positivo. È scattata l'autosorveglianza. Devo tenerlo a casa dalle attività sportive?

Alle medie con un caso di positività nella classe si applica alla classe l'autosorveglianza, con l'utilizzo di mascherine di tipo Ffp2 e con didattica in presenza. L’autosorveglianza non obbliga una persona vaccinata o guarita dal covid e che ha avuto un contatto stretto con un positivo, a rimanere in casa in attesa di vedere se abbia contratto o meno il virus. Ma le consente di uscire e vivere la sua “normale” vita sociale con alcune precauzioni: per i cinque giorni successivi al contatto stretto con un positivo la persona (vaccinata, appunto, o guarita da meno di 120 giorni oppure con la terza dose) può uscire senza dover osservare alcuna quarantena, ma deve fare una auto-diagnosi del suo stato di salute. Se ha dei sintomi riconducibili al Covid, di qualsiasi tipo e quindi anche un raffreddore, deve sottoporsi a un test. Altrimenti deve solo indossare per i dieci giorni successivi al contatto stretto una mascherina Ffp2.

 

#GREENPASS 

Se un No vax contrae il covid, al termine riceve il Super green pass come un vaccinato oppure un Green pass base fino a quando non si vaccina?

Riceve il Green pass rafforzato, che viene rilasciato a vaccinazione avvenuta oppure dopo la guarigione dalla malattia. Si differenzia dal Green pass base che si può ottenere, invece, anche facendo un test risultato negativo.

 

#LAVORO #QUARANTENA

Mio figlio è risultato positivo al covid settimana scorsa. Siamo stati tutti in quarantena e ieri abbiamo fatto tutti il tampone di chiusura. Io, mio marito e mio figlio siamo risultati negativi al tampone, ma mia figlia è positiva. Mio figlio avendo completato il ciclo vaccinale ed essendo ora guarito da covid può rientrare a lavoro? Nonostante la positività della sorella? Io e mio marito, con ciclo vaccinale completato, ma senza terza dose e non essendo guariti da covid possiamo o no rientrare a lavoro? Mia figlia vive isolata in un'altra area della casa.

Le persone vaccinate o guarite dal covid in caso di contatto stretto con un positivo non sono tenute alla quarantena e possono continuare la normale vita adottando alcune precauzioni: indossare per dieci giorni dal contatto stretto la mascherina Ffp2 e per i primi cinque giorni dal contatto monitorare l'eventuale insorgere di sintomi. In tal caso effettuare un tampone.

 

#OVER50 #CONTROINDICAZIONI

Devo fare il vaccino prima dose perché sono Over50, ma avendo problemi di allergia lo devo fare in ospedale, primo posto disponibile 3 febbraio. Visto che non rispetto il termine del 31 gennaio a cosa vado incontro? È sufficiente la prenotazione? Per il lavoro se prendo due giorni di ferie evito la sospensione e la sanzione?

Il Green pass ai lavoratori Over50 sarà richiesto a partire dal 15 febbraio.

 

#GREENPASS #LAVORO

Ho fatto la seconda dose il 15 settembre 2021 sono impiegata in un ente pubblico e ho prenotato la terza dose il 27 febbraio sono dentro o scade il Green pass?

Il Green pass dal primo febbraio scadrà a sei mesi dalla somministrazione dell'ultima dose. Per lei, quindi, il 15 febbraio. Può tentare di anticipare la terza dose cliccando su “Modifica appuntamento” nella mail di conferma che ha ricevuto quando ha prenotato la terza dose. Ci sono posti disponibili.

 

#TERZADOSE #LAVORO

Se non faccio la terza dose posso andare al lavoro? Ho fatto la seconda dose il 18 luglio. Visto che nel mio Green pass c'è scritto validità 12 mesi devo per forza fare terza dose per lavorare?

La validità di 12 mesi è stata portata a nove mesi e dal primo febbraio sarà ulteriormente diminuita a sei mesi dall'ultima vaccinazione. Se riscarica il Green pass potrà vedere che la scadenza è cambiata. E dopo la metà di gennaio la sua certificazione scadrà. Se lei ha più di 50 anni ha l'obbligo vaccinale.

 

#GREENPASS #TERZADOSE

Mia figlia ha 14 anni e ha fatto la seconda dose l'11 settembre. Ha dose booster prenotata per il 23 gennaio. Ad oggi il suo green pass è valido per il pullman?

Sì. Il Green pass è valido per nove mesi dalla data dell'ultima vaccinazione. Dal primo febbraio sarà ridotta a sei mesi, ma effettuando la terza dose il 23 gennaio la validità si prolungherà per altri sei mesi.

 

#OVER50 #GREENPASS

Ho fatto la seconda dose il 20 luglio 2021. Ho 51 anni. Ho la terza dose il 18 gennaio 2022. Il 20 gennaio devo andare al lavoro. Il mio super green pass sarà valido in questa data o lo sarà dopo 15 giorni dalla terza dose?

Il green pass ha validità a partire dalla data della vaccinazione. Dopo il richiamo viene emessa una nuova Certificazione verde. Riceverà un Sms o email con il nuovo codice Authcode per scaricarla entro 48 ore. Ma può scaricarla senza attendere il codice tramite la App Io con la Spid o sul sito https://www.dgc.gov.it.

 

#QUARANTENA #GREENPASS

Ho una nipote di 13 anni non ancora vaccinata. È risultata positiva al tampone, con piccoli sintomi. È in quarantena. Quando risulterà negativa potrà ricevere il super green pass?

Sì. Al termine della malattia - se è stata certificata con tamponi effettuati in farmacia o ai centri dell'Ulss - e dopo il tampone negativo, viene emesso il Green pass di guarigione. La certificazione sarà generata entro il giorno seguente l’emissione del certificato di guarigione e, in Italia, varrà per sei mesi dalla data di inizio validità indicata sul certificato.

 

#GREENPASS

Per frequentare la messa all'interno delle chiese è richiesto il Green pass?

Per il momento le misure del Governo non prevedono l'obbligo del certificato alle funzioni religiose, né per entrare nei supermercati e in farmacia.

 

#TERZADOSE

Sono vaccinato con due dosi (ultima a fine luglio), a fine settembre ho contratto il covid. Con due dosi e guarigione il mio green pass è equiparato a quello booster? Quando devo fare la dose di richiamo?

Se la malattia è stata certificata, il green pass dal primo febbraio avrà durata di sei mesi dalla data di guarigione o dell'ultima somministrazione (ora e fino al 31 gennaio è di nove mesi). Può verificare la data di scadenza scaricando di nuovo il green pass. La terza dose si può effettuare a 120 giorni dalla malattia o dall'ultima somministrazione.

 

#OVER50 #QUARANTENA

Una persona Over 50, non vaccinata, che risulta essere positiva al test covid, che ha manifestato lievi sintomi (37,8 di febbre e dolori alla schiena per un paio di giorni) per quanti giorni deve stare in isolamento? Inoltre per questo periodo non sarà retribuito dalla propria azienda? I conviventi, vaccinati, sono a rischio di contagio?

Se il test risultato positivo è stato effettuato da una farmacia o ai centri appositi dell'Ulss9, il risultato va comunicato al medico che emette una certificazione di quarantena da consegnare al datore di lavoro. Dopo il secondo test che verifica la negatività (da fare esclusivamente nei centri dell'Ulss), il medico emetterà il certificato di fine malattia. I conviventi vaccinati, che sono stati a stretto contatto ma non sono stati contagiati, sono liberi dalla quarantena, ma con l’obbligo di indossare per 10 giorni la mascherina Ffp2, di effettuare un periodo di autosorveglianza di cinque giorni e di fare un test qualora comparissero sintomi. È possibile per chi abbia ricevuto la terza dose di anticovid, o sia stato vaccinato a due dosi o sia guarito dal covid negli ultimi 120 giorni.

 

#TAMPONI

Tra qualche giorno dovrò sottopormi a un tampone di controllo (con impegnativa del medico) per fine isolamento. Non è ben chiaro però se è possibile effettuarlo anche in farmacia. Infatti non è possibile prenotare presso gli hub

Il test di fine isolamento con impegnativa si può fare solo nei centri Ulss. È consigliabile tentare di prenotare già dai primi giorni di malattia perché i centri sono oberati.

 

#TERZADOSE #CONTROINDICAZIONI

La prossima settimana dovrò fare il vaccino per il tumore al collo dell’utero, dopo quanto tempo posso fare il vaccino per terza dose covid?

La sovrapposizione dei vaccini non è sconsigliata, salvo determinati stati di salute. Può chiedere un'indicazione in sede di vaccinazione per l'Hpv.

 

#TRASPORTI

Ho due dosi de vaccino posso prendere i mezzi pubblici? La terza dose è prenotata per il 23 gennaio

 Sì se non sono ancora passati nove mesi dalla seconda dose.

 

#OVER50 #OBBLIGO

Sono una over 50 non vaccinata. Ho contratto il covid e sto aspettando il tampone per la negatività. Sono obbligata a vaccinarmi entro febbraio o posso aspettare?

A superamento della malattia riceve il green pass per guarigione da covid.

 

#TAMPONI #TERZADOSE

A seguito del manifestarsi di una temperatura molto alta, 38.7, lunedì 3 gennaio ho effettuato un tampone fai-da-te che è risultato positivo. Ho contattato il medico e in quanto vaccinata con doppia dose, mi è stato prescritto un isolamento di 7 giorni e un tampone rapido in una delle strutture abilitate. Ho effettuato il tampone il 9 gennaio che ha dato esisto negativo. Il mio tampone fai-da-te positivo non è mai stato registrato ed è come se io non avessi mai avuto il Covid. Come mi devo comportare per la terza dose di vaccino?

Come posso dimostrare di aver avuto il Covid? Il tampone Fai-da-te non certifica la malattia. Per “aprire” la procedura di malattia serve un tampone effettuato in farmacia o nei centri dell'Ulss9, il cui risultato viene inserito nel portale Tessera sanitaria e va comunicato al medico. Può, invece, effettuare la terza dose trascorsi 120 giorni dalla malattia.

 

#TERZADOSE #GREENPASS

Ho fatto la seconda dose di vaccino il 31 luglio e ho prenotato la terza dose booster per il 25 febbraio prossimo. Perderò il Green pass il primo febbraio.

Può anticipare la terza dose. Nella mail che ha ricevuto di conferma della prenotazione, può modificare data e orario della terza dose, scegliendo una data precedente. Ci sono ancora posti disponibili.

 

#TAMPONI #TERZADOSE

Mio figlio, 19 anni, con doppia vaccinazione, è risultato positivo con test rapido il 31/12. Il medico dice che con le nuove disposizioni non serve il molecolare, in quanto il rapido ha validità. Il 04/01, con un altro rapido, risulta negativo. Mio figlio deve fare la terza dose? Sono sicura che i test rapidi sono affidabili?

Se ha fatto il primo tampone in farmacia, la farmacia ha trasmesso il risultato di positività al sistema Tessera sanitaria. Perciò se ha fatto poi il tampone di fine malattia (con impegnativa del medico) nei centri Ulss, riceve il certificato di guarigione con relativo nuovo green pass. Anche il medico può fare questa procedura se invia il risultato del tampone. Se invece vuole attendere e fare la terza dose, consideri 120 giorni dalla malattia. I test rapidi fatti in farmacia sono attendibili perché molecolari e rapidi di ultima generazione sono equiparati.

 

#TRASPORTI #GREENPASS

Ho fatto il vaccino Johnson&Johnson una sola dose e ho il Green pass. Ma da lunedì ho visto che serve il Super green pass per poter andare sugli autobus. Lo posso usare lo stesso o devo fare una seconda dose?

Il Super green pass si ottiene per vaccinazione. Ma le nuove certificazioni per terza dose e seconda dose, nel caso di vaccino Johnson&Johnson o vaccino dopo guarigione, hanno validità per nove mesi dalla data della somministrazione, e dal primo febbraio 2022 la durata sarà ridotta a 6 mesi.

 

#OVER50 #SANZIONI

La sanzione di 100 euro per chi non si vaccina degli over 50 è una sola o è reiterabile ad un successivo controllo?

La sanzione è di 100 euro ed è una tantum. Altra cosa è l'obbligo di Super green pass per i lavoratori over50, in vigore a partire dal 15 febbraio. Per chi non ce l'ha, la sanzione va da 600 a 1.500 euro.

 

#GREENPASS #VALIDITA'

Ho 83 anni e da quattro mesi ho fatto la terza dose del vaccino. Dicono che la validità del terzo vaccino scade dopo quattro mesi. Sul Green Pass c'è scritto 12 mesi. Poi sono stati ridotti a nove. Non si parla però di un quarto richiamo.

La sua certificazione verde è ancora valida. Dal 15 dicembre 2021 la validità della certificazione è passata da 12 a 9 mesi dalla vaccinazione. Dal primo febbraio 2022 la validità sarà ulteriormente ridotta da 9 a 6 mesi. L'App di verifica applica automaticamente i nuovi criteri di validità leggendo il Qr Code, che non cambia, anche se nella certificazione vi è ancora scritto «Certificazione validità 12 mesi». Se si desidera avere il Green pass con l’indicazione della nuova scadenza, è necessario riscaricarlo.

 

#OVER50 #LAVORO

Compio 50 anni il 10 marzo, non essendo vaccinato posso recarmi al lavoro fino al 9 marzo (o fare la prima dose entro il 24 febbraio) o la scadenza è comunque il 15 febbraio?

Deve vaccinarsi. L'obbligo vaccinale entra in vigore il 15 febbraio sia per chi ha compiuto già 50 anni, sia per chi li compie anche in data successiva al 15 febbraio.

 

#TAMPONI #TRASPORTI

Buongiorno, sono una persona di 57 anni, vivo sola e non ho la macchina. Se avessi bisogno di fare un tampone a chi devo rivolgermi visto che un sospetto positivo non può andare in bus o in taxi?

Il servizio di tampone a domicilio dell'Ulss9 è attivo per selezionati casi, come ad esempio i soggetti fragili allettati. Ci sono, però, molte farmacie accreditate che effettuano il tampone e sono diffuse a livello capillare sul territorio.

 

#GREENPASS #VALIDITA'

Sono vaccinato terza dose. In caso dovessi positivizzarmi, alla mia negativizzazione come verrà aggiornato il mio green pass?

In caso di malattia, il medico emetterà il certificato di guarigione, a fine isolamento o dopo un test rapido o molecolare negativo, comunicandolo al Sistema Tessera Sanitaria, che in automatico annullerà la revoca del Green pass entro 24 ore. La certificazione verde tornerà così a essere valida fino alla sua scadenza. Contestualmente verrà emesso anche il green pass di guarigione.

 

#GREENPASS #VALIDITA'

Salve io ho fatto la prima dose a novembre e la seconda i primi di dicembre quanto mi dura il green pass? Nove o sei mesi?

Dal 15 dicembre 2021 la validità della certificazione verde è passata da 12 a 9 mesi dalla vaccinazione. Dal primo febbraio 2022 la validità del green pass vaccinale e del green pass da guarigione post vaccinazione sarà ulteriormente ridotta da 9 a 6 mesi. L'App di verifica applica automaticamente i nuovi criteri di validità leggendo il Qr Code, che non cambia, anche se nella certificazione vi è ancora scritto «Certificazione validità 12 mesi». Se si desidera avere il Green pass con l’indicazione della nuova scadenza, sarà necessario riscaricarlo.

 

#GREENPASS #LAVORO #CONTROLLI

Lavoro in banca. Chi si occuperà dei controlli del Green pass a chi entra?

Ogni amministrazione pubblica o azienda privata è autonoma nell’organizzare i controlli, nel rispetto delle normative sulla privacy.

 

#OBBLIGO VACCINO

I miei genitori sono pensionati, vige comunque l'obbligo di vaccino?

L'obbligo di vaccino per gli over50 non è legato a questioni lavorative, ma di salute: la maggior parte dei ricoverati in ospedale hanno più di 50 anni o non sono vaccinati. È quindi in vigore per tutti, salvo gli esentati con certificazione. Per chi è guarito dal covid, l'obbligo scatta entro massimo sei mesi dalla data di guarigione. L'obbligo vige fino al 15 giugno. La sanzione è di 100 euro una tantum. Altra cosa è l'obbligo di Super green pass per i lavoratori over50, in vigore a partire dal 15 febbraio. Per chi non ce l'ha la sanzione va da 600 a 1.500 euro.

 

#GREENPASS #CONTROINDICAZIONI

A chi è esentato dal completare il ciclo vaccinale a causa di reazione avversa avvenuta durante una prima dose viene dato un green pass da esibire per entrare in negozi, ristoranti ecc.?

È stata prorogata al 31 gennaio 2022 la durata della certificazione di esenzione alla vaccinazione per tutte le persone che per patologie pregresse o per allergie non possono fare il vaccino anti Covid. La certificazione aveva valenza fino al 30 novembre, poi prorogata al 31 dicembre, ma viste le novità introdotte con il decreto Super Green pass e l’aumento dei contagi di questi giorni, il Ministero della salute ha previsto la proroga della validità dei certificati con la circolare del 23.12.2021. Non ci sarà bisogno di una nuova certificazione. Ai soggetti in possesso non si applica l’obbligo del Green pass. Il certificato, in formato cartaceo, può essere emesso da medici vaccinatori, medici di base e pediatri di famiglia.

 

#GREEN PASS #VALIDITA'

Ma se il nuovo Green Pass dura sei mesi, è sottinteso che entro la scadenza si deve fare la quarta dose? 

Sulla quarta dose il dibattito si è aperto in questi giorni. Sarà probabilmente necessaria e qualcuno ipotizza se ne possa parlare per l'autunno 2022. Tuttavia cosa si farà nei prossimi mesi non è ancora certo perché ora si sta osservando l'efficacia della terza dose booster. Gli occhi sono, inoltre, puntati su Israele che ha già iniziato le somministrazioni della quarta dose.

 

#TERZADOSE

Se io sono guarito dal covid con due dosi al 21 novembre quando posso fare la terza dose ?

Il decreto ministeriale del 24 dicembre indica di effettuare la terza dose a quattro mesi dalla seconda o dalla data di guarigione.

 

#TRASPORTI

Mio figlio ha effettuato la prima dose, ma deve ancora fare la seconda. Può salire sull'autobus?

Se ha fatto la prima dose da almeno 15 giorni il Green pass è già operativo. Se la prima dose è stata fatta in questi giorni, invece, non può salire sull'autobus.

 

#TRASPORTI

Ho fatto il vaccino Johnson&Johnson a una sola dose. Posso salire sull'autobus?

Sì perché per Green pass rafforzato si intende quello ottenuto per vaccinazione o guarigione. Il Green pass base include, oltre a vaccino e guarigione, l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare, possibilità esclusa, invece, dal Green pass rafforzato.

 

#RAGAZZI #TERZADOSE

I miei figli hanno 13 anni, posso far fare loro la terza dose?

Sì. Le indicazioni ministeriali della Vigilia di Natale prevedevano la terza dose per chi ha 15-16 anni e per chi tra i 12 e i 15 ha patologie particolari. Da lunedì 10 gennaio, però, le prenotazioni saranno aperte anche alla fascia 12-15 anni nella nostra Regione. L'Azienda Zero del Veneto ha caricato dei posti a disposizione. Si può, quindi, già prenotare il vaccino per loro.

 

#GREENPASS #LAVORO

Sono operatore di sportello bancario, con le nuove regole per entrare in banca serve un green pass?

Le nuove misure ministeriali consentono di entrare in luoghi di servizi alla persona, pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali, solo se sono in possesso di una delle certificazioni verdi. Fatti salvi quelli necessari per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali. La misura deve essere applicata entro 15 giorni da oggi.

 

#OBBLIGO VACCINO

Chi è obbligato a vaccinarsi dopo il nuovo decreto?

Oltre a quanti rientravano già nelle categorie per cui era previsto l’obbligo della vaccinazione come, per esempio, il personale sanitario e quello delle forze dell’ordine, ora devono sottoporsi all’immunizzazione tutti i cittadini che abbiano almeno 50 anni, anche se non risultano iscritti al Servizio sanitario nazionale. Questo obbligo entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione del decreto nella gazzetta ufficiale e resterà in vigore, per quanto è previsto finora, fino al 15 giugno.

 

#GREENPASS #SANZIONI #NEGOZI

Ci sono multe per green pass e attività commerciali?

Sì, sono previste multe per i clienti dei negozi in cui si potrà entrare solo con la certificazione verde e che saranno pizzicati fuori norma. Le sanzioni varranno tanto per i clienti quanto per i soggetti che li avrebbero dovuti controllare. Sono previste sanzioni che variano da 400 a 1.000 euro.

 

#SCUOLE

Quali regole ci sono alle scuole primarie con bambini positivi in classe?

Nelle primarie, in caso di un bambino positivo, nella classe scatta la sorveglianza con test antigenico rapido o molecolare. Il tampone si deve ripetere dopo cinque giorni. Se invece i casi positivi sono due, scatta per la classe la didattica digitale integrata per dieci giorni.

 

Maria Vittoria Adami