CHIUDI
CHIUDI

04.04.2020

Costretti in casa?
Torna il tour
virtuale della città

Non si può ancora uscire, anzi, guai a farlo. Il sindaco Sboarina anche oggi è stato categorico: "Bisogna restare a casa, portate pazienza, è difficile, ma necessario per la nostra salute. Guai a mollare proprio adesso. Anche se c'è il sole e le giornate stanno diventando sempre più miti". Già, è durissima. Anche perché adesso inizia a farsi sentire la quarantena forzata. E col bel tempo è quasi una tortura.

 

Per questo abbiamo pensato di riproporvi la biciclettata virtuale per le vie della nostra città già pubblicata nelle scorse settimane in tre puntate. Stavolta però  ve la proponiamo in UN UNICO FILMATO dove è possibile seguire bene il percorso. Un video amatoriale di 13 minuti  fatto pedalando con il telefonino in mano per proporvi da un lato una testimonianza di come è la nostra città in quarantena per il coronavirus e dall'altro per sottolineare, per ricordare, ancora una volta, quanto incredibilmente bella sia Verona. Bella da togliere il fiato. E potrete ammirare i suoi monumenti in immagini inconsuete  per una città  sempre in fermento.

 

Si parte da Castel San Pietro, si scende a Ponte Pietra, poi via verso il Duomo. Da lì piazza Vescovado, Sottoriva e la Casa di Giulietta. Quindi via Mazzini, piazza Erbe, Castelvecchio, San Zeno e piazza Bra. Immagini a volte un po' mosse, ma sempre vivide e senza sottofondo, anche per ascoltare meglio  ... questo incredibile silenzio. Buona pedalta.

 

Ps. Ci teniamo a dirlo: in questo percorso siamo stati fermati per controlli sei volte. Tre volte dalla polizia, due volte dalla polizia municipale e una volta dai militari. E abbiamo anche ricevuto qualche insulto dai cittadini affacciati alle finestre. Insomma, chi si muove per la città non passa inosservato.

 

 

M.Per.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie