CHIUDI
CHIUDI

08.04.2020

«Controlli di Pasqua
Saranno massicci,
senza precedenti»

Federico Sboarina
Federico Sboarina

Oggi, presente con il sindaco Federico Sboarina, anche l'assessore Ilaria Segala.

 

 

"Passato un mese dall'8 marzo, lo sciagurato week end pieno di persone sul lago e in  Lessinia", dice il sindaco,  "che ha poi causato 170 persone contagiate. La punta massima raggiunta. Ho guardato i dati. Ecco perché ho adottato provvedimenti più restrittivi anche rispetto alla regione e al governo. Questo sulla base di due parametri particolari della nostra città : il week end, appunto,  che causò crescita esponenziale dei contagi e il fatto che la nostra città sia il capoluogo più grande del Veneto con la più alta densità di popolazione".

 

"Provvedimenti necessari e i dati mi danno ragione". 



"Ora il week-end di Pasqua. La partita non è finita. La prima fase non è finita. Teniamo alta la tensione. Ci saranno controlli molto forti, massicci,  e con l'ausilio di riprese aeree sia sul lago sia sulla città per verificare non si creino assembramenti". Non si deve verificare quello che si verificò l'8 marzo".

 

"Verranno controllate le parti più sensibili del territorio, in entrata e uscita dalla città verso il lago e la Lessinia, anche considerando gli spostamenti verso la seconda casa. Controllo aereo in provincia e con l'elicottero in città. Quindi grande attenzione per tutte le zone collinari della città, Avesa, Quinzano ecc. Ma anche in città, non si pensi di poter andare a pranzo con amici. In campo forze extra per i controlli.Lo spiegamento delle forze in campo per questi controlli è senza precedenti". "Non dobbiamo incorrere nell'errore dato dalla bella giornata o dalle festività che si può fare. Non si può fare. Non bisogna abbassare la guardia".

 

"Fase 2?", prosegue il sindaco, " io non so quando inizierà. Aspettiamo indicazioni dalla  comunità scientifica. Valuteremo nei prossimi giorni sulla base di quanto emergerà e anche sulla base dei provvedimenti adottati da Regione e governo. Ricordo però che i comuni possono adottare provvedimenti più restrittivi.  Bisognerà vedere come evolverà la situazione. Il nostro graduale ritorno alla normalità potrebbe portarci ad allinearci ai provvedimenti della Regione, quindi anche  poter uscire per un raggio limitato vicino alla nostra abitazione, ma questo verrà deciso nei prossimi giorni. Quindi valuteremo la possibilità di fare i mercati con i banchi di generi alimentari. Sempre, semmai, ovviamente, utilizzando le mascherine. Saranno uno strumento efficace per non avere ricadute".

 

"Da Governo mi aspetto provvedimenti che rimettano in moto la macchina dell'economia del paese e della nostra città senza vanificare però quanto fatto per contenere l'emergenza. Per questo le riaperture saranno graduali e con tutte le precauzioni del caso, come utilizzare mascherine e mantenere le distanze. Bisognerà ricominciare fuori dai vecchi schemi. La stessa determinazione per affrontare l'emergenza sanitaria dovrà essere adottata cnhe per affrontare l'emergenza economica".

 

Stagione lirica. "Stiamo facendo le valutazioni del caso, ci stiamo confrontando. Ho fatto fare una serie di simulazione a seconda di quelli che potranno essere gli sviluppi futuri e nei prossimi giorni valuteremo i vari scenari e a quel punto decideremo".

 

L'assessore Segala ha presentato poi un servizio che mette in rete alcuni servizi comunali. Il servizio si chiama "Il Comune a casa con voi", presente sulla home page del sito del Comune. "Un'attenzione del Comune per i cittadini a casa, due volte al giorno, dal lunedì al sabato, alle 10 e alle 16, verranno pubblicati dei video. Video ad esempio legati a attività che i genitori possono fare coi bambini, la cura del verde, gli uffici comunali si raccontano, i musei. i monumenti, teatro,  ecc."

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie