L'intervento

Cinque sacchi di rifiuti raccolti nelle colline sopra Avesa

L'intervento di cittadinanza attiva (foto Perlini)
L'intervento di cittadinanza attiva (foto Perlini)
Cittadinanza attiva sul monte Arzan (Perlini)

Nel fossato di via Fava è stato trovato abbandonato un motorino. Altri oggetti scartati vengono lasciati ovunque, fra le siepi e nei boschi di Verona, sperando che la vegetazione copra uno dei tanti nostri rifiuti. La denuncia della presenza del relitto è del gruppo cittadinanza attiva VR, che ha lo scopo proprio di sensibilizzare e rendere maggiormente responsabili i cittadini sul territorio, riguardo problemi di interesse pubblico come la tutela del territorio, dell’ambiente, la conoscenza della sua storia, cultura e la sua biodiversità. Ieri i volontari si sono recati sul colle Arzan sopra ad Avesa, raccogliendo cinque sacchi di rifiuti che poi Amia è passata a ritirare. Fra le tante brutture lasciate dall'uomo non mancano le belle sorprese della natura, come la colonia di tritoni appena nata.

Il gruppo nasce dopo una prima esperienza in Plasticfree, associazione nazionale con diramazioni in varie città d'Italia, con una forte identità scaligera e coinvolgendo in prima persona il cittadino, le istituzioni e altre associazioni presenti sul territorio veronese. E' aperto a tutti coloro che desiderano dare un contributo concreto al miglioramento della propria città e che vogliono diventare i protagonisti dei cambiamenti della società. “Le nostre azioni partecipate comprendono camminate ecologiche in sentieri naturali e raccolta di rifiuti abbandonati dall’inciviltà e dall’incuria di alcune persone, e in questa nostra opera siamo supportati dal Comune di Verona e dall’Amia, che si rendono disponibili nel fornirci i materiali necessari per il lavoro e l’assistenza nel ritiro di rifiuti ingombranti”, spiega la responsabile Antonietta Di Renzo.

“Le uscite che settimanalmente facciamo sono una sorta di educazione ambientale, e la collaborazione recente con l’associazione veronese Wwf, grazie alla disponibilità del presidente Michele Dall’O', daranno un’impronta, oltre che ecologica, anche di conoscenza del territorio (in particolare dei sentieri Cai) e della flora e fauna. I contatti sono la pagina Facebook cittadinanza attiva VR, l'hashtag è #veronaripuliamoci.

Anna Perlini

Suggerimenti