CHIUDI
CHIUDI

17.03.2020

"Siamo con voi"
La solidarietà cresce
su cancelli e balconi

Crescono gli attestati di solidarietà per infermieri e medici impegnati in prima linea sul fronte coronavirus. E per farlo, per lasciare un segno di vicinanza, appaiono sempre più striscioni sui balconi. Poche parole, ma giusto per esprimere la propria solidarietà. Ce ne sono tanti, un po’ dappertutto.

Sulle inferriate esterne dell’Istituto assistenza Anziani di via Baganzani, per esempio, ne hanno appesi due e  piuttosto grandi. Sono stati posizionati all’ingesso in modo tale che infermieri e medici, ogni giorno, andando a lavorare, si sentano un po’ meno soli.

Ma non solo striscioni, la solidarietà arriva anche da diversi hotel che mettono a disposizioni le proprie strutture per il personale sanitario in arrivo da fuori regione. Oppure, più semplicemente chi, come la pizzeria trattoria Impero, ogni sera prepara la cena ai volontari della Croce Verde.

“Siamo al fianco della Croce Verde Verona in questo periodo di emergenza, preparando loro la cena ogni sera. Noi dell’Impero abbiamo scelto di aiutare così chi lavora in prima fila”, scrivono sul loro profilo Facebook. “Per noi è bellissimo vedere come, anche da casa, continuate a ricordarci quanto sia importante il nostro lavoro in questo momento”.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie