CHIUDI
CHIUDI

22.04.2020 Tags: Centro storico

Senza mascherine: coppia con figli
aggredisce gli agenti al controllo

Agenti della polizia locale in centro storico
Agenti della polizia locale in centro storico

Sono stati fermati per strada in centro a Verona senza le mascherine, obbligatorie in tutto il Veneto, e hanno aggredito gli agenti della Polizia locale facendoli finire al pronto soccorso. Risponderanno di resistenza a pubblico ufficiale e pagheranno entrambi una multa di 400 euro. Oggi due veronesi, un uomo di 37 e una donna di 38 anni, sono stati i protagonisti di un atto di violenza nei confronti della Polizia locale, impegnata nel controllo del territorio e nel rispetto delle norme.

 

La coppia, presenti i figli minori, si è rifiutata di fornire le generalità e si è scagliata contro la Polizia locale, aggredendo gli agenti che, per le lesioni, sono finiti al pronto soccorso. I due sono stati segnalati alla Procura della Repubblica per violenza finalizzata alla resistenza a pubblico ufficiale: è scattata la sanzione amministrativa da 400 euro, prevista dall’ordinanza regionale che impone l’uso delle mascherine ogni volta che si esce da casa.

 

«I divieti dovuti all’emergenza sanitaria ci impongono sacrifici e tutti siamo messi a dura prova. Ma non ci sono giustificazioni sufficienti per quanto successo oggi», commenta il sindaco Federico Sboarina. «Non può essere tollerata la reazione nei confronti dei nostri agenti, che facevano il proprio dovere nel far rispettare l’ordinanza regionale. È inaccettabile il disprezzo mostrato per le regole della civile convivenza e per gli sforzi che migliaia di veronesi rispettosi stanno facendo».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie