CHIUDI
CHIUDI

15.11.2019

Cede l'asfalto
a Veronetta: caos
e allagamenti

La pioggia battente delle ultime ore, e soprattutto di questa mattina, sta creando non pochi disagi alle strade e alla viabilità cittadina. Al momento, il punto più critico è a Veronetta, su Interrato dell’Acqua Morta, dove un tratto di asfalto a ridosso del semaforo di piazza Isolo mostra gravi segni di cedimento ed è stato transennato. Si tratta di un’area lunga circa cinque metri e larga un paio, davanti alla farmacia, che ha visto costretti i vigili a chiudere la carreggiata e a deviare la viabilità. La maggior parte delle auto dirette verso Teatro Romano viene indirizzata su via Carducci.

 

In zona, il traffico è molto rallentato e il consiglio è di scegliere percorsi alternativi. Sul posto, oltre al personale della polizia locale, anche i tecnici di Acque Veronesi che stanno decidendo come affrontare l’emergenza nonostante il maltempo. Altre criticità ci sono poco più indietro, su lungadige Porta Vittoria dove è comparsa una grossa buca all’altezza del Museo di Storia Naturale. E ancora, a Parona e in via Basso Acquar dove, in direzione Borgo Roma, da questa mattina si poteva viaggiare solo su una corsia: l’altra, quella più vicina al ciglio della strada, risulta completamente allagata. Acqua anche all'interno del chiostro dell'Università di via San Francesco e all'ingresso della biblioteca Frinzi (comunque raggiungibile) oltre che in lungadige Panvinio.

 

 

 

E CHIUDE PER TRE GIORNI VIA CARDUCCI

E Acque Veronesi ha programmato alcuni interventi di messa in sicurezza in via Carducci: da lunedì mattina sarà interdetto il traffico sia ad automobili, che a mezzi pubblici per la durata di tre giorni. La zona in questione era stata oggetto nei mesi scorsi di numerose attività di controllo e videoispezioni. Controlli che, spiega Acque Veronesi, «avevano evidenziato criticità anche gravi e crepe in alcuni punti delle condotte, con potenziali rischi di cedimenti stradali».

Ilaria Noro
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1