CHIUDI
CHIUDI

12.07.2019

Caso plusvalenze
Sequestrati al Chievo
quasi quattro milioni

Una sfida del 2012 fra Chievo e Cesena
Una sfida del 2012 fra Chievo e Cesena

Tre milioni e 700.000 euro sequestrati preventivamente al Chievo e al presidente Luca Campedelli. Il sequestro è stato messo in atto dalla Guardia di Finanza su ordine di Monica Galassi, giudice per le indagini preliminari del tribunale di Forlì, nell'ambito dell'indagine sulle presunte plusvalenze fittizie che coinvolge Chievo e Cesena.

Disposto anche il sequestro di oltre 5 nei confronti del Cesena (ora fallito), di società satellite, del suo ex presidente e di altri due dei 29 indagati complessivi. 

Le ipotesi di reato, riporta l'Ansa, sono di bancarotta fraudolenta, falso in bilancio e i reati tributari di emissione e utilizzo di fatture false.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1