CHIUDI
CHIUDI

22.03.2019

Benini: «Per due porte da calcio
il Consiglio si trasforma in un circo»

«Il Consiglio comunale non è un circo. Ecco chi ci rappresenta». Sbotta il consigliere comunale del Partito Democratico, Federico Benini, dopo la bocciatura del suo ordine del giorno - collegato al Bilancio di previsione 2019-2021-  con il quale chiedeva all'amministrazione di destinare delle risorse per installare delle porte da calcetto e dei canestri da basket nel parco giochi di via Pitagora a Borgo Nuovo.

 

La maggioranza, complici forse le oltre due ore di dibattito già trascorse, non ha semplicemente rigettato la sua modesta richiesta, lo ha canzonato tra risatine e battute durante i diversi interventi. E così Benini, ha deciso di fare un video-collage riportando le risposte dei colleghi in aula e lo ha pubblicato sulla propria pagina Facebook in segno di denuncia, sottolineando appunto che il «consiglio comunale non è un circo» e che le risposte dei consiglieri di maggioranza si commentavano da sé.

 

La richiesta di porte da calcetto e canestri da basket è stata bocciata con le più svariate motivazioni: «Buttate lì due porte e pensate di risolvere qualcosa? Bisogna fare progetti concreti», obietta Andrea Velardi (Forza Italia) mentre Nicolò Sesso (Battiti) e Daniele Perbellini (Battiti) ritengono sia meglio aprirsi ad altri sport oltre al calcio, come ad esempio la pallavolo. Per Andrea Bacciga (Battiti) le porte «potrebbero non essere sicure, potrebbero cadere su un bambino e poi ecco la sinistra contro la famiglia. E poi basket? Perché visto che lui non è nemmeno particolarmente alto vuole i canestri da basket? Si fa anche le magliette da solo...». Non mancano gli interventi  delle donne, Laura Bocchi (Lega Nord) che accusa: «La sinistra anche in questo caso deve andare a strumentalizzare lo sport, sinistra maschilista chiede sport maschili» e Daniela Drudi (Battiti) che, ridendo, propone invece «il ping pong, il tamburello, il volano».

Giorgia Cozzolino
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1