San Zeno

Beccati dalla polizia mentre fuggono in bici, con in tasca i soldi appena rubati dalla cassa di un bar

.
La polizia in piazza Corrubbio
La polizia in piazza Corrubbio
La polizia in piazza Corrubbio
La polizia in piazza Corrubbio

Sono stati intercettati dalla Polizia pochi minuti dopo il furto, con le tasche ancora piene dei soldi che erano riusciti ad arraffare dalla cassa di un bar a San Zeno. E nonostante il maldestro tentativo di fuggire in sella alle loro biciclette, i due ragazzi, ventiduenni, arrestati questa mattina dagli agenti delle Volanti, non sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

Le ricerche sono scattate a seguito di una segnalazione, intorno alle 5.30, da parte di un residente di piazza Corrubio, allertato dai forti rumori che provenivano dal bar sottostante la sua abitazione. Quando i poliziotti sono arrivati, hanno trovato la porta del locale Calimero’s completamente aperta e la cassa dietro il bancone divelta e vuota.

I ladri sono stati immediatamente individuati – all’angolo tra Regaste San Zeno e Stradone Porta Palio – dagli equipaggi di altre due Volanti. Nella perquisizione i poliziotti hanno trovato addosso ai due il cacciavite utilizzato per forzare la porta d’ingresso del bar, nascoste nella manica, e i 190 euro rubati nella tasca dei pantaloni.

Il giudice questa  mattina ha convalidato l’arresto di entrambi.