CHIUDI
CHIUDI

20.10.2019

Bambini alla prova in «parete»
E sfilata delle penne nere in Bra

È stata inaugurata ieri la prima di due giornate di celebrazioni per il 147° anniversario dalla Fondazione delle Truppe Alpine. Piazza Bra ospita dunque una vera e propria cittadella alpina, che rimarrà attiva per tutti i veronesi fino al pomeriggio di oggi. Presenti il Nucleo di Protezione civile sezionale, insieme alle unità cinofile, impegnate in dimostrazioni, spiegazioni ed esercitazioni; ma anche il Museo e il Gruppo storico con divise e materiale d’epoca, la mostra filatelica, il Gruppo Sportivo sezionale e la palestra di roccia artificiale con l’assistenza del 4° Reggimento Alpini Paracadutisti Ranger. Quest’ultima frequentatissima da bambini di ogni età, oltre che da adolescenti e adulti.

 

 

Penne nere in Bra (Vaccari)

 

Il presidente dell'Ana di Verona Luciano Bertagnoli ha tagliato il nastro tricolore dando il via alle iniziative, insieme con l'assessore al Decentramento Marco Padovani e il maggiore Marco Venturi del 4 reggimento alpini paracadutisti Ranger. Oggi la giornata inizia alle 9,30 al Sacrario Militare del Cimitero Monumentale. Le penne nere sfileranno poi fino a piazza Bra e insieme a loro e alle autorità civili e militari cittadine, anche una rappresentanza dei giovani studenti dai 16 ai 18 anni che hanno svolto i campi scuola e il progetto Alternanza Scuola Lavoro insieme ai nuclei della Protezione Civile dell'Ana Verona. Alle 10,30, sulla scalinata di Palazzo Barbieri, i giovani riceveranno l'attestato di partecipazione e una maglietta realizzata apposta per loro con la scritta «La Protezione Civile sono anch'io». «Inoltre, darò loro una copia della Costituzione e una bandiera dell'Italia. L'educazione civica e la formazione sociale, oltre che la mobilitazione in prima persona, devono tornare ad essere elementi fondanti nella crescita dei nostri ragazzi», dice Bertganoli. «Alpini, scuola e Protezione Civile è un trittico perfetto che ci piace molto e che intendiamo portare avanti negli anni», aggiunge. Alla consegna saranno presente anche il dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale Albino Barresi e la professoressa Laura Parenti, responsabile Alternanza scuola lavoro per l'Usp. A seguire, 11 circa, il vescovo monsignor Giuseppe Zenti celebrerà la messa in piazza Bra. E poi avanti con un pomeriggio alpino. •

Penne nere in Bra (Vaccari)

 

Sindaco, assessore e presidente Bertagnoli con la «famiglia Ana»Una «baby-climber» alla prova assistita dai Ranger FOTO MARCHIORI

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1