CHIUDI
CHIUDI

08.01.2019

Via Tunisi, verranno ristrutturati
i palazzi fatiscenti e degradati

Sono dieci gli appartamenti del complesso Agec in via Tunisi che verranno ristrutturati a breve, con una riqualificazione completa anche dal punto di vista impiantistico.

Ad annunciarlo una nota di palazzo Barbieri, che spiega: «si tratta di alloggi lasciati in pessime condizioni dagli ultimi inquilini e che, senza gli adeguati lavori, risulterebbero inagibili e non potrebbero essere assegnati. Non solo. Perché tutto il complesso di case popolari di via Tunisi, formato da 180 alloggi, sarà interessato da importanti lavori di manutenzione straordinaria, che miglioreranno in modo significativo la vivibilità degli stessi appartamenti. Nello specifico, i lavori di ristrutturazione nei dieci alloggi, che inizieranno nei prossimi giorni, sono finanziati dal Comune con una somma di 761 mila 176 euro», derivanti dal Fondo europeo di sviluppo regionale per gli anni 2014/2020».

Le condizioni degli stabili di via Tunisi e delle zone attigue sono stati spesso al limite della vivibilità, con situazioni di degrado e abbandono sociale, come quella della donna trovata in casa la scorsa estate dopo che era morta da oltre un anno senza che nessuno se ne accorgesse.

 

Saranno sostituiti gli infissi e i serramenti, verrà posato un nuovo pavimento e saranno completamente adeguati gli impianti tecnologici. Parallelamente, saranno effettuati lavori straordinari su tutto il complesso, ovvero su quelle parti comuni in cui è possibile intervenire senza entrare nelle singole abitazioni. Ecco quindi che saranno rifatte le coperture, la facciata esterna sarà dotata di un cappotto esterno per l’isolamento termico, i vecchi infissi saranno sostituiti con tapparelle nuove. I lavori, che saranno eseguiti da Agec attraverso un fondo ministeriale, avranno un costo di circa 1 milione 700 mila euro.

 

Questo il programma di ristrutturazioni che Agec è pronto ad avviare con l’anno appena iniziato, e che fa seguito a quanto già realizzato nel 2018. L’anno scorso, infatti, sono 9 gli appartamenti rimessi a nuovo dall’azienda speciale del Comune, per una spesa di 320 mila euro. Tra questi, anche tre alloggi in via Palazzina, dove stamattina il vicesindaco Luca Zanotto e il presidente di Agec Roberto Niccolai si sono recati dopo essere stati in via Tunisi. 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1