Un 35enne

Aveva eroina
e soldi: arrestato
per spaccio

Un 35enne
Un carabiniere durante un intervento
Un carabiniere durante un intervento
Un carabiniere durante un intervento
Un carabiniere durante un intervento

I carabinieri di Verona hanno arrestato, ieri pomeriggio, uno svizzero di 35 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari avevano notato sotto casa dell’uomo, un via vai di persone insolito, e così  hanno deciso di intervenire. Lo svizzero, ieri pomeriggio, è stato fermato ed identificato: è risultato pluripregiudicato, in Italia senza fissa dimora

 

Gli è stato trovato addosso, nascosto sotto l’ascella, un involucro contenente 6,28 grammi di eroina. A quel punto si è deciso di estendere la perquisizione anche all’appartamento dove l’uomo vive ed è emersa una attività di spaccio organizzata. C'erano 10 flaconi di metadone, un blocchetto di eroina, del peso di ben 22,20 grammi, e due involucri in cellophane termosaldati con 6,02 e 1,21 grammi. Sono stati anche rinvenuti  2.000 arrotolati e confezionati con lo stesso cellophane utilizzato per chiudere la droga, più altro denaro sparso per la casa per un totale di oltre 4.000 euro. Dichiarato in arresto, e’ stato tradotto in carcere dove si terrà l’udienza di convalida da parte del giudice.

Suggerimenti