CHIUDI
CHIUDI

16.09.2019

Alcol alla guida, notte di incidenti

Una delle auto coinvolte nell’incidente in viale delle Nazioni
Una delle auto coinvolte nell’incidente in viale delle Nazioni

Cinque incidenti stradali in città in una notte soltanto. E per due su cinque dei conducenti, la causa degli scontri è da imputare all’eccesso di alcol alla guida. «Alcol e droga sono i peggiori nemici sulla strada. Avevamo raggiunto ottimi risultati negli ultimi anni. Ora si deve ricominciare con maggiori controlli anche con le nuove assunzioni di agenti e ufficiali decise dalla giunta. L'incolumità propria e degli altri utenti sono assolutamente da tutelare», commenta il comandante Luigi Altamura esaminando il mattinale che gli hanno lasciato i suoi uomini. Anche la distrazione è una delle cause che spesso portano a fuori uscite di strada ed incidenti. IL PRIMO. Il primo sinistro rilevato dalla polizia Locale è stato in via Camozzini dove una donna ha pressochè fatto strike con altri mezzi posteggiati. La conducente e proprietaria di una Mercedes, risultata positiva all’alcoltest con un valore superiore a uno, ha tamponato un’auto in sosta, una Polo che a sua volta è stata sbalzata via. Poi ha tamponato finendo contro una Renault Clio sempre in sosta. Nel tamponamento a catena sono stati danneggiati anche altri veicoli in sosta che sono stati a loro volta tutti controllati: una Lancia Y (che si è scoperto avere la revisione scaduta), un Piaggio Beverly e un Piaggio. IL SECONDO. Nel secondo incidente, rilevato dalla Locale in via Tevere, alla guida di una Fiat Panda c’era un giovane che uscendo autonomamente di strada ha abbattuto quattro paletti dissuasori della sosta situati di fronte al civico 43 sul marciapiede. Il conducente si è allontanato abbandonando il veicolo come appurato da una volante della questura in transito in luogo. Successivamente è arrivato sul posto il padre del conducente per il recupero dell'auto. IL TERZO. È invece da accertare che cosa abbia provocato l’incidente tra più veicoli, probabilmente a causa di scontro frontale in via Mantovana, tra un’Audi, una Mazda e una Mini Cooper. Il conducente dell'Audi è stato trasportato al pronto soccorso del Confortini, non grave. Ma l’alcol in questo caso non c’entra. IL QUARTO. Così come erano assolutamente sobri i conducenti delle auto che si sono scontrate in viale delle Nazioni, all’uscita del sottopasso in direzione centro. Tre le auto coinvolte: una Volkswagen, una Nissan e una Toyota. Tutti i conducenti sono risultati negativi all’alcoblow. IL QUINTO. Per fortuna senza feriti l’incidente di via Interrato dell’Acqua morta. Un cittadino srilankese che viaggiava senza assicurazione alla guida di una Jaguar ed era ubriaco al volante, ha danneggiato un’auto in sosta. L’uomo alla prova con l’etilometro ha superato la soglia di 1.60 di alcol nel sangue. La Jaguar è stata posta sotto sequestro, ma affidata al proprietario. È stata davvero una nottataccia quella tra sabato e domenica, un turno che ha richiesto l’intervento delle pattuglie sul territorio un’ora dopo l’altra, a testimonianza che ancora c’è molto da fare in termini di prevenzione. •

Alessandra Vaccari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1