CHIUDI
CHIUDI

26.01.2020

Nasce il comitato «Aps» Pro loco sollecita l’unione

Due associazioni di promozione dei prodotti e delle eccellenze del territorio, in un piccolo paese come Zimella, sono troppe. Così la pensa Monica Adami, presidente della Pro loco del Comune dell'Adige Guà. Dallo scorso novembre, infatti, esiste a Zimella un altro gruppo di volontari che ha l'obiettivo di organizzare eventi, spettacoli e mercatini dei prodotti tipici: si chiama Aps (Associazione di promozione sociale) Comitato Ente Fiera ed è presieduto da Pamela Manega. Ne fanno parte soprattutto giovani e commercianti del paese. Il nuovo gruppo ha esordito a metà dicembre con una due giorni dedicata al Natale e all'animazione dei bambini. La presidente Manega ha già annunciato che dopo l'evento natalizio, organizzato a Santo Stefano, il Comitato dedicherà due manifestazioni alle altre due località del Comune, ovvero Zimella (che ospiterà una festa dei prodotti agricoli ad aprile) e Bonaldo (dove si terrà una festa dello sport a giugno), «affinché ogni centro possa valorizzare le proprie specificità», ha annunciato Manega. Ma queste sono pure gli scopi della Pro loco, sorta a Zimella nel 2008, che, peraltro, ha tra le sue finalità statutarie «la promozione e il coordinamento delle attività delle associazioni operanti nel territorio». Per questo Adami tende una mano ai volontari che fanno parte del nuovo gruppo: «Non capisco perché non entrino nella Pro loco. La nostra associazione ha carattere nazionale, è strutturata, maggiormente tutelata e ha delle agevolazioni dal punto di vista fiscale», continua Adami, che mette in discussione l'affermazione resa pubblica dal direttivo dell'Ente Fiera di far già parte delle associazioni di volontariato comunali e delle Aps nazionali. «Non è vero, ho controllato sia il registro comunale che quello nazionale: questa associazione non c'è», sbotta la presidente. «Noi siamo per la trasparenza, con le menzogne non si va da nessuna parte», commenta. Il sindaco Sonia Biasin invita alla concordia: «La mancata iscrizione è dovuta al fatto che il Comitato Ente Fiera è appena nato. Quest'anno i volontari procederanno con l'inserimento del loro gruppo sia nei registri locali che in quelli nazionali. L'amministrazione accoglie e dà supporto a tutte le persone e alle associazioni che hanno voglia di rimboccarsi le maniche per far crescere il paese e coinvolgere la popolazione in attività di interesse sociale, culturale ed economico».

P.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie