CHIUDI
CHIUDI

01.11.2019

Wi-fi nei luoghi pubblici Finanziato l’intervento

Dall’Unione Europea arrivano 15mila euro per attivare reti wifi in luoghi pubblici. Minerbe è risultato, assieme a Bonavigo e a Vigasio, uno dei tre Comuni veronesi che beneficeranno della somma prevista dal bando «WiFi4EU». Gli enti riceveranno un voucher di 15mila euro da spendere entro 18 mesi dalla data di erogazione per promuovere la connettività wi-fi nei luoghi pubblici, come parchi, piazze, biblioteche e centri sanitari. «Siamo contenti di essere tra i municipi che verranno finanziati», esordisce il sindaco Andrea Girardi. «Avevamo già partecipato in passato allo stesso bando senza successo», aggiunge, «questa volta è andata bene». Il Comune di Minerbe a breve sarà anche interessato dai lavori per la stesura della fibra ottica previsti dalla Regione che porterà i cavi fino alle centraline. «Questa copertura», conclude Girardi, «ci darà la possibilità di impiegare i fondi del bando Ue per garantire la wi-fi libera nella zona del PalaMinerbe di via Verdi, in biblioteca e sala civica». •

F.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1