CHIUDI
CHIUDI

12.10.2019

Tesserini e divise
dell'Arma in casa
Cantante arrestato

I carabinieri di Minerbe
I carabinieri di Minerbe

Si spacciava per presidente e comandate del Dipartimento di Protezione civile di Marega e appartenente all'associazione carabinieri. In realtà, non rivestiva nessuno dei due ruoli millantati in diverse circostanze.

Ieri, poco dopo le sette, i carabinieri della stazione di Minerbe hanno fatto irruzione nella casa della frazione di Bevilacqua dove Luca Rossin, cantante 21enne di grande talento e già con all’attivo importanti esibizioni anche all’estero, vive con i genitori. Dopo una lunga perquisizione, il giovane è stato arrestato con le accuse di illecita detenzione di segni distintivi di corpi di polizia e ricettazione.

 

Con documentazione falsa si era presentato negli ultimi mesi nei paesi della Bassa a raccogliere fondi per un'associazione di protezione civile e carabinieri.

Laura Bronzato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1