CHIUDI
CHIUDI

07.12.2019

Strage di ragazzi
a Bonavigo: due
di loro erano sorelle

Terribile incidente, alle 13.20, a Bonavigo, in località Pilastro. Un'auto - per cause in corso di accertamento - ha sbattuto violentemente contro il muretto di cinta di una azienda. I tre occupanti del veicolo sono morti sul posto. Le vittime sono due sorelle, di 15 e 20 anni, e il fidanzato della maggiore di soli 23 anni: tutti e tre di Ronco all'Adige.

 

Sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Legnago, la polizia locale Adige Guà e i vigili del fuoco che - intervenuti con due mezzi e sette uomini -  hanno lavorato a lungo per estrarre i corpi dei ragazzi da quel che restava della vettura. Da una primissima ricostruzione, sembra che l'auto, una Fiat Multipla,   provenisse da Minerbe e viaggiasse in direzione Albaredo quando ha sbandato, subito dopo una curva, finendo tra un albero e il muro di recinzione di una ditta. La strada è stata chiusa.

 

AGGIORNAMENTO ORE 19.30

I carabinieri hanno diffuso le generalità della vittime: si tratta di Luca Verdolin, 23enne nato a Verona e residente a Ronco all'Adige, e di Francesca e Chiara Mercurio, sorelle di 20 e 15 anni, entrambe nate a Napoli e residenti a Ronco.

 

 

Incidente a Bonavigo (Diennefoto)

 

 
Francesco Scuderi
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1