CHIUDI
CHIUDI

20.03.2020

Si fa l'acconciatura,
denunciati anziana
e il suo parrucchiere

Il tabellone a San Giovanni Lupatoto
Il tabellone a San Giovanni Lupatoto

Una 83enne, residente in un piccolo centro di Destra Adige, è stata denunciata per aver violato l’articolo 650 del codice penale che punisce l’inosservanza dei provvedimenti fissati nell’ultimo decreto firmato dal premier Giuseppe Conte.

La pensionata è stata infatti sorpresa mercoledì dalla polizia locale del distretto Media Pianura Veronese di Bovolone mentre usciva, con l’acconciatura fresca di casco, dal suo parrucchiere di fiducia. Ma non è stata l’unica a finire nei guai. Gli uomini del comandante Marco Cacciolari hanno denunciato, per lo stesso reato, anche il coiffeur insofferente alle regole. Il 47enne, che veniva tenuto d’occhio da qualche giorno dai vigili sulla scorta delle segnalazioni giunte al comando da parte di cittadini esterrefatti per il suo comportamento, andava infatti a prelevare in auto le clienti direttamente a casa, le portava nel suo negozio e poi le riaccompagnava a domicilio con i capelli a posto in barba alle prescrizioni governative. Quindi non aveva affatto abbassato le saracinesche come è stato imposto alla sua categoria. L’artigiano, non appena l’emergenza finirà, rischia perciò anche di dover chiudere bottega fino ad un mese in base a quello che stabilirà il prefetto.

 

 

Stefano Nicoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie