CHIUDI
CHIUDI

25.05.2020 Tags: Cerea

Riparte il mercatino di Emmaus

L’appello lanciato nei mesi scorsi dalla comunità Emmaus di Aselogna ha avuto successo. Grazie a 39 donazioni da parte di privati ed enti, tra cui il Comune di Cerea, il sodalizio che ha sede in via Palazzetto ha raccolto 11.924 euro: una catena di solidarietà che ha aiutato i 17 residenti ospiti nella struttura a vivere degnamente i due mesi di quarantena. «Ringraziamo coloro che hanno deciso di sostenerci economicamente oltre alle persone e alle associazioni che ci hanno donato numerosi alimenti», dice Luigino De Guidi, presidente di Emmaus Aselogna. Martedì scorso la comunità ha riaperto con le sue consuete attività - raccolta di materiale usato e mercatino d’autofinanziamento - nel rispetto delle norme di sicurezza. Il ritiro gratuito del materiale ingombrante sarà svolto previo appuntamento, da fissare allo 0442.35386, dal martedì al sabato, dalle 8.30 alle 12 e dalle 15 alle 19. L’esposizione si potrà visitare il martedì e giovedì, dalle 15 alle 19, e il sabato, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19. «Invitiamo tutti a venirci a trovare, ricordando che si può donare il 5 per mille dell’Iperf a Emmaus Aseologna, codice fiscale: 91021760235», conclude.

F.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie