CHIUDI
CHIUDI

16.02.2020

Pulizia delle piazzole, spesa divisa con l’Anas

Rifiuti abbandonati su una piazzola della 434
Rifiuti abbandonati su una piazzola della 434

Con voti unanimi, il Consiglio comunale di Oppeano ha approvato la convenzione per la pulizia delle piazzole di sosta lungo la statale 434 Transpolesana, per il prossimo triennio. Un accordo partito nel 2007 per iniziativa del Comune di Oppeano, ente capofila, e che da allora coinvolge Anas e tutti i Comuni attraversati dalla Transpolesana, da Castagnaro e San Giovanni Lupatoto. Il servizio di pulizia delle piazzole, spesso usate come discariche di immondizia, costa 80 mila euro l’anno. Anas, proprietaria della statale 434, compartecipa con 25 mila euro. I restanti 55 mila sono ripartiti tra ciascun Comune interessato dalla statale. La spesa per i Comuni, viene calcolata per il 50 per cento in base alla popolazione residente, l’altra metà in base alla lunghezza del tratto di Transpolesana di competenza. Sulla base di questo calcolo, ad Oppeano spetta un costo annuo di 9.733 euro. Nella stessa seduta, il Consiglio, all’unanimità, ha approvato un contratto tra il Comune di Oppeano e la società E-Distribuzione per la cabina elettrica e le linee elettriche afferenti, di Villafontana. Qui sono in corso i lavori per costruire un nuovo ponte sul fiume Menago, più largo e sicuro del precedente, visto che viene attraversato continuamente da mezzi pesanti. I lavori hanno determinato la dismissione della vecchia cabina elettrica e ne è stata costruita una nuova, più distante dal nuovo ponte. «Per garantire l’energia elettrica in zona», ha detto il vicesindaco Valerio Peruzzi, «costituiamo una servitù inamovibile di elettrodotto per il sito della nuova cabina, mentre Enel cede al Comune la vecchia cabina non più in funzione». •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie