CHIUDI
CHIUDI

11.06.2019

Giaretta si prepara al bis Montagnoli torna in aula

Pierluigi Giaretta
Pierluigi Giaretta

Si insedierà venerdì 14 giugno, alle 20.30, nell'auditorium comunale Don Remo Castegini, il nuovo consiglio comunale di Oppeano guidato, per il secondo mandato, da Pierluigi Giaretta. All'ordine del giorno sono inseriti la convalida degli eletti, il giuramento del sindaco, la nomina dei due capigruppo, quello della Lega e della lista di minoranza «Oppeano Città Viva», l'elezione della commissione elettorale e quella del presidente del Consiglio. Rientra in assemblea, dopo cinque anni di assenza, il già due volte sindaco Alessandro Montagnoli, il quale però non potrà sedere in Giunta per incompatibilità con il suo attuale incarico di consigliere regionale. Tornano in Consiglio le assessori uscenti Emanuela Bissoli e Mara Corsini, che potrebbero rientrare nell’esecutivo. Corsini, nel primo mandato di Giaretta, è stata per tre anni assessore esterno al Bilancio e, di fatto, è la prima volta che viene eletta. Faceva invece parte dell'ultima Giunta di Montagnoli, in veste di assessore ai Lavori pubblici, Luca Faustini, il consigliere che ha ottenuto il maggior numero di preferenze in questa tornata. E proprio in forza dei 377 consensi conquistati alle urne, Faustini potrebbe essere chiamato da Giaretta ad affiancarlo nell’esecutivo con un ruolo di peso, che potrebbe essere anche quello di vice. Ritornano in Consiglio anche amministratori esperti come Remo Molinari, eletto più volte in passato, altro papabile assessore. E lo stesso è avvenuto per Filippo Rossini, che nell’ultimo mandato ha presieduto il Consiglio. Volti nuovi nelle fila della maggioranza sono quelli di Andrea Trazzi e Loris Mirandola, che provengono da un lungo impegno nel mondo del volontariato. «Ho già incontrato la mia nuova squadra, un mix di esperienza e novità, che ha entusiasmo e voglia di fare», assicura Giaretta, «distribuirò deleghe anche ai consiglieri per coinvolgere tutti». «Dopo l'elezione in Regione di Montagnoli, che si occupava del Bilancio», conclude Giaretta, «è stato prezioso il supporto di Mara Corsini. Così come quello di Valerio Peruzzi, assessore esterno al Bilancio dopo la morte di Romolo Meneghelli».

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il Verona ha scelto Ivan Juric. Cosa ne pensi?
Ivan Juric
ok

Spettacoli

Sport

giro2019 giro2019