CHIUDI
CHIUDI

10.05.2019

Addio a Rossignoli Fondò la sezione degli arbitri in città

Alfredo Rossignoli
Alfredo Rossignoli

Si sono svolti a Terranegra i funerali di Alfredo Rossignoli, 86 anni, ex dipendente del Comune di Legnago e fondatore della sezione arbitri a Legnago. Fu la prima sede dell’Aia (associazione italiana arbitri) a Legnago, in via Matteotti 103, ed era maggio 1974. Rossignoli fu nominato commissario straordinario e dopo tre mesi ne divenne presidente. Allora Rossignoli era arbitro già da 15 anni, iscritto alla sezione Aia di Verona, quindi pensò di far nascere una sezione anche nella seconda città della provincia. Da ottobre 1974, il presidente nazionale dell’Aia Giulio Campanati proclamò operativa la sezione legnaghese, a guida Rossignoli, che comprendeva 39 comuni delle province di Verona, Padova e Rovigo. Rossignoli fu presidente della sezione di Legnago per dieci anni, dal 1974 al 1984. Il legnaghese Alfredo Rossignoli incominciò ad arbitrare nel 1959 con la lega giovanile, poi per due stagioni in serie D e quindi fu assistente in serie A e B. •

A.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1