CHIUDI
CHIUDI

27.01.2020

Oggi si sceglie il presidente del Consorzio di bonifica

Le amministrazioni della Bassa hanno fatto incetta di posti negli organi di vertice del Consorzio di bonifica Veronese. A dimostrarlo sono gli esiti delle votazioni espresse nella riunione dei sindaci, vicesindaci ed assessori dei 66 Comuni che fanno parte dell’area di competenza del Veronese, si tratta di tutte le municipalità poste a destra del fiume Adige, che si è svolta recentemente nella sede del consorzio, a Verona. Per l’assemblea dei sindaci, la Bassa ha espresso tre componenti: Andrea Crivellaro, il sindaco di Castagnaro, Claudio Bellani, il vicesindaco di Gazzo e Roberto Grison, che è il primo cittadino di Negrar. Uno solo, invece, il portavoce delle amministrazioni che siederà nel Consiglio di amministrazione: Emilietto Mirandola, il primo cittadino di Bovolone. Ora diventa fondamentale l’appuntamento previsto per oggi «L’assemblea si riunisce per indicare chi saranno i componenti del Cda e chi svolgerà le funzioni di presidente sino al 2024», sottolinea Roberto Bin, il presidente del consorzio. •

LU.FI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie