CHIUDI
CHIUDI

27.12.2019

Litiga col vicino
e gli trovano
cocaina in casa

Lite furibonda questa notte alle 4,30 tra un marocchino di 27 anni e un italiano di 38 anni, in via Casotti a Nogara. I due sono finiti all'ospedale, uno a Villafranca e l'altro a Legnago. Il marocchino è già stato dimesso con una prognosi di 20 giorni, mentre l'altro, che aveva numerose ferite da taglio, è stato trattenuto presso il reparto di neurologia, in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. L'italiano è residente nella Bassa veronese, mentre il marocchino è domiciliato proprio dove è avvenuta la lite. Entrambi sono stati denunciati per il reato di lesioni personali aggravate.

 

Questa mattina il marocchino è tornato a casa e ad attenderlo ha trovato i carabinieri di Nogara, venuti per chiedergli spiegazioni su quanto successo. Il giovane non ha saputo dare chiarimenti plausibili e quindi è scattata la perquisizione dell’abitazione e nel cortile, dove sono stati rinvenuti 12 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale adatto al confezionamento delle dosi. L'uomo è stato arrestato.

 

 

Riccardo Mirandola
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie