CHIUDI
CHIUDI

17.07.2019

Neil Amstrong
dal suolo lunare
al campo di grano

Una land art per l’astronauta statunitense Neil Armstrong, il primo dei tre protagonisti della missione Apollo 11 a mettere piede sulla luna nel luglio 1969. In occasione dei 50 anni dall’allunaggio, l’artista castagnarese Dario Gambarin ha voluto celebrare lo speciale anniversario realizzando un gigantesco ritratto sulla terra dedicato proprio all’uomo che per primo mese piede sul suolo lunare.

 

Non a caso Gambarin, sopra la testa dell’astronauta, ha inserito la data del 21 luglio 1969. Se l’allunaggio, come registrato dalla Nasa, avvenne infatti alle 20.17 (Utc, tempo coordinato universale) del 20 luglio, Armstrong poggiò il piede sul nostro satellite alle 2.56 (Utc) del 21, seguito 19 minuti dopo dal collega Buzz Aldrin, mentre Michael Collins, che della missione era il pilota, dovette rimanere in orbita. La land art è stata ricavata dall’artista, con trattore e aratro, su un campo di 26mila metri quadrati di stoppie di grano trebbiato alle porte di Castagnaro. 

Elisabetta Papa
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1