CHIUDI
CHIUDI

03.10.2019

Presa a calci
dal marito,
finisce in ospedale

Un altro caso di violenza domestica
Un altro caso di violenza domestica

Un’altra donna maltrattata nella Bassa. Un altro orribile repertorio di botte e insulti scatenato da futili motivi. E un’altra moglie, vittima delle prevaricazioni di un marito manesco, finita all’ospedale. È accaduto l’altra sera, intorno all’ora di cena, a Porto di Legnago, in un appartamento situato nelle vicinanze del Santuario della Madonna della Salute.

 

Tra due coniugi di origine marocchina è scoppiato un litigio, tra urla, minacce e spintoni, fino al potente calcio sferrato dall’uomo alla schiena della consorte, così forte che la donna non si reggeva in piedi e ha chiesto aiuto ad un familiare, il quale ha chiamato i carabinieri e l’ha poi accompagnata al Pronto soccorso. Per il marito è scattata una denuncia per lesioni.

S.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1