CHIUDI
CHIUDI

15.03.2020

Porto, viabilità rivoluzionata Senso unico in cinque strade

Via Brusoni: una delle cinque strade di Porto dove è stato istituito il senso unico DIENNEFOTO
Via Brusoni: una delle cinque strade di Porto dove è stato istituito il senso unico DIENNEFOTO

Fabio Tomelleri Strade troppo strette e a rischio di incidenti: viabilità rivoluzionata a Porto di Legnago. Le molteplici difficoltà che da anni incontrano sia i residenti che gli automobilisti di passaggio nel transitare o parcheggiare per le vie del quartiere di sinistra Adige hanno spinto il Comune a correre ai ripari. Luigi De Ciuceis, comandante del distretto di polizia locale Basso Adige, ha infatti emanato un’ordinanza che ridisegna la circolazione in sei strade del rione, cancellando il doppio senso in cinque vie e riducendo gli spazi per la sosta nel sesto collegamento. L’ufficio tecnico municipale ha già provveduto ad installare i cartelli di senso unico, divieto di accesso e sosta vietata nelle aree interessate. Le maggiori criticità, segnalate da anni soprattutto dagli abitanti delle case che si affacciano sulle vie in questione, sono legate alla larghezza limitata della carreggiata, resa ancor più angusta dalla presenza di veicoli parcheggiati sui lati. Tanto da impedire in diversi casi il transito contemporaneo di due auto provenienti da direzioni opposte, costringendo uno dei conducenti a pericolose retromarce per agevolare il passaggio dell’altro. In base all’ordinanza firmata da De Ciuceis, dunque, via De Stefani è diventata a senso unico, dall’intersezione con via Cairoli a quella con via Bixio. In via Brusoni, la direzione unica di circolazione riguarda il tratto dall’incrocio con via Bixio fino a quello di via Cairoli. Via Picinali è a senso unico tra l’intersezione di via Cairoli e quella con via Bixio. In via Da Legnago, quindi, la direzione obbligatoria di marcia è stata stabilita dall’incrocio con via Spaltin Alto a quello con la via Picinali. Alla stessa maniera, via Brugnolo è ora percorribile in un solo verso tra via Spaltin Alto e via Manzoni. In via Manzoni, infine, il responsabile della polizia locale ha istituito il divieto di sosta permanente sul lato destro, lungo la direttrice che va da via Dell’Assunta a via Bixio. Gli automobilisti che non si adegueranno al provvedimento, violando sensi unici e divieti, verranno sanzionati secondo il codice della strada. «Abbiamo deciso di intervenire su queste vie», sottolinea Roberto Danieli, assessore alla Viabilità, «a seguito delle sollecitazioni dei residenti, messi in difficoltà dagli spazi di manovra ristretti causati dal doppio senso e dalle auto in sosta. Attraverso la trasformazione delle varie strade a senso unico, oltre a rendere più agevole il passaggio dei veicoli e a recuperare spazi per il parcheggio delle auto, abbiamo incrementato le condizioni generali di sicurezza nelle varie aree». L’assessore non esclude che, prossimamente, le modifiche introdotte nelle sei strade possano essere estese anche ad altre vie del quartiere. «Quello effettuato in questi giorni», puntualizza infatti Danieli, «è solo un primo intervento. Sicuramente faremo un ragionamento più ampio per valutare l’istituzione di altri sensi unici nelle restanti strade del reticolo viario di Porto che presentano le stesse criticità dei collegamenti interessati dall’ordinanza». Tra gli impegni dell’amministrazione non c’è solo il miglioramento della viabilità in sinistra Adige. «Stiamo pure affrontando le criticità emerse a Casette», sottolinea Danieli, «visto che il senso unico in via Sant’Antonio ha creato non poche problemi a quanti vivono in via Almerini, costretti ad allungare il percorso di vari chilometri per poter tornare a casa. Tuttavia, prima di procedere con le modifiche, incontreremo i residenti per discuterle assieme». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie