CHIUDI
CHIUDI

11.01.2020

Pirata della strada
svolta nell'indagine:
preso un 29enne

Svolta nelle indagini sul tragico incidente stradale, accaduto lo scorso 12 maggio a Casette, in cui rimasero gravemente feriti due anziani coniugi di Legnago. Il pirata della strada che fuggì dopo aver provocato lo schianto, costato poi la vita a distanza di 12 giorni al pensionato 87enne mentre la moglie 81enne se la cavò con una prognosi di 70 giorni, inizialmente era stato denunciato a piede libero dai carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Legnago.

 

A fine dicembre, il gip Livia Magri della Procura scaligera, aveva poi firmato un'ordinanza di custodia cautelare a carico dell'investitore. Un provvedimento che i militari del Norm sono riusciti ad eseguire questa settimana poiché l'uomo risultava irreperibile.È scattato così l'arresto, con le accuse pesantissime di omicidio stradale e lesioni gravi, per un 29enne di Bovolone che da giovedì si trova così ai domiciliari. 

Stefano Nicoli
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1