CHIUDI
CHIUDI

03.09.2019

Donati 80 kit di «Lego» ai pazienti della Pediatria

La consegna degli 80 kit di Lego ai piccoli pazienti del Mater salutis
La consegna degli 80 kit di Lego ai piccoli pazienti del Mater salutis

Mattoncini in plastica per dare un po’ di gioia ai bambini ricoverati all’ospedale di Legnago. Nei giorni scorsi, durante una cerimonia svoltasi nella Pediatria del «Mater salutis» diretta dal dottor Federico Zaglia, «Clv Lego User Group», associazione senza scopo di lucro con sede a Verona che raggruppa gli appassionati dei giochi prodotti dalla celebre azienda danese, ha donato all’unità operativa, dove ogni anno vengono ricoverati 700 minori e visitati altri 7mila piccoli, 80 kit della «Lego». La consegna è stata effettuata in collaborazione con «Fairy Bricks», sodalizio inglese che si occupa di distribuire gratuitamente i «Lego» ai bambini ricoverati negli ospedali europei. Lo speciale omaggio è stato recapitato alla presenza dello stesso Zaglia e di una delegazione di «Clv Lego User Group» guidata da Federica Caltran. Quest’ultima, essendo originaria di Terranegra, ha pensato bene di coinvolgere nell’iniziativa benefica l’ospedale della città in cui è nata. Pertanto, i rappresentanti dell’associazione scaligera hanno consegnato ai piccoli ricoverati le scatole con i mattoncini colorati, del valore complessivo di 2mila euro. «I kit», evidenzia il primario Zaglia, «verranno donati ai bambini del reparto, dando la precedenza alle situazioni più fragili e particolari». «Si tratta», aggiunge il dirigente, «di un bel gesto che coniuga generosità e sensibilità. É un regalo importante, perché il gioco rende e mantiene giovani. Difatti le costruzioni con i mattoncini in plastica, da sempre, interessano non solo i bambini, ma anche giovani e adulti».

F.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1