Lavori a Ponte Asta La via sarà allargata

Inizierà tra quale giorno ad Oppeano l’intervento di allargamento di via Ponte Asta. Un’opera di priorità assoluta per l’amministrazione comunale, poiché la strada è utilizzata ogni giorno da molti mezzi, soprattutto pesanti. Il Comune ha appena affidato i lavori all'impresa Tecnoverde srl di Roverè Veronese, che si è aggiudicata l'appalto offrendo un prezzo di 210mila euro, risultante dal ribasso del 17,95 per cento rispetto all’importo a base di gara fissato a 256mila euro, oltre agli oneri per la sicurezza di 7.000 euro . Quindi il costo è di complessivi 217mila euro, Iva esclusa. I lavori partiranno, indicativamente, dopo il 26 settembre e il cantiere dovrebbe chiudere entro la fine del 2021. Il progetto per la messa in sicurezza di questo tratto di via Ponte Asta, fra lo svincolo con la statale 434 e la rotatoria all'intersezione con via Dolomiti e via del Lupo a Ca' degli Oppi, era stato approvato dalla Giunta lo scorso maggio: il costo complessivo è di 350mila euro. L'intervento prevede che la carreggiata, ora larga sei metri con uno spazio riservato alla pista ciclabile di circa 2,5, venga allargata e portata a sette metri e mezzo, comprese le due corsie carrabili e le banchine asfaltate. Il sindaco Pierluigi Giaretta evidenzia che «la ciclabile sulle rampe di accesso sarà larga 2,5 metri, mentre in corrispondenza del ponte sopra la Transpolesana sarà ridotta a 1,35 metri». «Questo allargamento non pregiudica però un possibile secondo stralcio di lavori, che preveda l’allargamento pure della ciclabile anche sul cavalcavia», assicura il vicesindaco Valerio Peruzzi. •. Z.M.

Suggerimenti