CHIUDI
CHIUDI

12.12.2019 Tags: Bassa

La Grande Sfida premia gli «Altri versi» della 2B

La scuola media «Da Vico»
La scuola media «Da Vico»

La classe II B della scuola media «Tomaso da Vico» dell’Istituto comprensivo «Fratelli Corrà» si è aggiudicata il primo premio al concorso di poesia «Altri versi» promosso dalla «Grande Sfida», la manifestazione che promuove l’inclusione sociale delle persone con disabilità. L’opera vincitrice si intitola «Entra nel mio mondo» ed è stata scritta da Giorgio Spagnuolo di Bovolone. Tra i 10 finalisti è arrivata anche la poesia di Omaima Nasir e Alice Sganzerla dal titolo «Una Lacrima scivolata». Un arricchente percorso di gruppo, guidato dall’insegnate Sara Mantovani, che ha portato gli studenti a dare una lezione agli adulti, dimostrando come sia possibile avere uno sguardo diverso sul mondo dei disabili. Le poesie sono state premiate per la loro capacità di esprimere in modo efficace il concetto di inclusione sociale che la II B vive concretamente nella quotidianità. In questa classe di 29 alunni, che è la più numerosa della scuola, convivono infatti pacificamente studenti di varie nazionalità, ragazzi ripetenti e tre alunni con disabilità di cui uno con gravi problemi deambulatori che richiede un’assistenza costante di cui tutti si sono spontaneamente fatti carico. «Abbiamo capito che siamo tutti uguali e non conta l’aspetto fisico. E che non bisogna mai arrendersi davanti alle difficoltà», confidano i ragazzi parlando più con i fatti che con le parole. Ogni giorno, infatti, a turno, accolgono la loro compagna che ha difficoltà a camminare, la accompagnano ai servizi e la seguono durante la ricreazione. «Pur essendo numerosa è una classe dove si lavora bene perché alla base c’è l’impegno dei genitori che hanno insegnato il valore del rispetto: un esempio per l’intera società», dice l’insegnante.

L.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie