CHIUDI
CHIUDI

21.09.2019 Tags: Concamarise

La Confraternita ospita i Priori serventi d’Assisi

La Confraternita dei «Nostalgici del tabar» accoglie i suoi gemelli che arrivano da Assisi per suggellare un’amicizia nata nel 2016 con il dono del tabarro nero, simbolo della civiltà contadina veneta, al sindaco del Comune umbro. Oggi, arriveranno in paese, per la prima volta, i «Priori serventi» di Santa Maria degli Angeli di Assisi, un’associazione che al pari della Confraternita veronese, ha come patrono Sant'Antonio Abate, protettore degli animali domestici e da cortile. La delegazione, composta da 30 persone, sarà accolta alle 18 in sala civica dal sindaco Cristiano Zuliani e dalle associazioni locali. Seguirà, alle 20, una cena nella nuova sede della Pro loco «Casa delle tradizioni», intitolata a Giorgio Gioco. «Fino ad oggi», commenta Fabrizio Lonardi, presidente della Confraternita, «siamo sempre andati noi in trasferta e abbiamo cucinato il nostro risotto alle loro feste. Questa volta sarà l’occasione per far conoscere la nostra comunità». •

L.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie