CHIUDI
CHIUDI

14.05.2019

Impedisce a coppia di accedere ai campi Denunciato 64enne

Insulti, minacce e ostacoli per impedire ad una coppia di Roveredo il passaggio su una strada di campagna costano una denuncia a G.F., un sessantaquattrenne di Cornedo Vicentino. Da qualche tempo, per due coniugi roveredani, raggiungere i propri terreni agricoli ad Asigliano Veneto, in provincia di Vicenza ma a poca distanza dal piccolo centro dell’Adige Guà, era diventato un incubo. Sebbene i due veronesi avessero necessità di percorrere una capezzagna per raggiungere i propri campi, il proprietario della strada non aveva alcuna intenzione di lasciarli passare. In passato c'erano già stati battibecchi, scontri e cause legali. Tanto è vero che era stato chiamato a pronunciarsi sulla questione pure il Tribunale di Vicenza. Il giudice aveva sentenziato che la coppia di Roveredo aveva un diritto di passaggio su quella stradina, altrimenti non avrebbe potuto recarsi nella campagna di sua proprietà. Tuttavia, in disaccordo con la sentenza, G.F. aveva continuato a chiudere il varco ai due roveredani. Si è piazzato più volte davanti all'ingresso della capezzagna, ha minacciato i due, ha parcheggiato il proprio trattore in modo da impedire a marito e moglie di accedere al fondo. È arrivato perfino a chiudere con una catena il cancello di accesso, infischiandosene della pronuncia del Tribunale. Ieri, il sessantaquattrenne vicentino è stato denunciato dai carabinieri di Noventa Vicentina al termine delle indagini svolte su segnalazione delle vittime. L'uomo è accusato di violenza privata continuata. Spetterà ora all’autorità giudiziaria, informata dell’accaduto, valutare se il comportamento dell’uomo sia perseguibile e in che termini. Di certo, d'ora in poi non gli sarà più consentito bloccare il passaggio ai suoi vicini nelle campagne di Asigliano. •

P.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1