A Porto di Legnago

Studenti in rivolta
«Dateci tutt i prof,
abbiamo l’esame»

Protesta degli studenti a Legnago (video Dienne)

«AAA CERCASI PROFESSORI». È la scritta che capeggiava ieri mattina su uno striscione bianco, lungo circa quattro metri, affisso all'ingresso della scuola media «Cavalcaselle» di Porto di Legnago.

A realizzarlo ci hanno pensato gli alunni della classe terza C che, vista l’assenza di diversi insegnanti nonostante la scuola sia iniziata ormai da due settimane, hanno deciso di inscenare una protesta pacifica per far sentire la loro voce.

«Quest’anno abbiamo l’esame di licenza media e ci mancano ancora i professori di italiano, storia, geografia, matematica e scienze», esordisce Pietro, 13 anni, portavoce dei suoi 17 compagni di classe.

«Da quando c’è l’emergenza Covid-19», prosegue il giovane, «ci è stato detto di rispettare le regole e noi lo abbiamo fatto: siamo tornati a scuola con la mascherina, rispettiamo il distanziamento in aula e stiamo attenti ad ogni cosa che facciamo. Quello che chiediamo in cambio è solo un nostro diritto: poter avere tutti nostri insegnanti per andare avanti con il programma scolastico, non rimanere indietro ed arrivare agli esami preparati».  I genitori hanno condiviso in pieno quest’iniziativa. 

 

L'approfondimento sul giornale in edicola

Francesco Scuderi