Contagiata educatrice Chiuso il nido integrato

L’edificio che ospita il nido integrato di Spinimbecco
L’edificio che ospita il nido integrato di Spinimbecco

L’asilo nido integrato «Folletti curiosi» di Spinimbecco è stato chiuso in via precauzionale fino al prossimo 23 novembre dopo che un’educatrice è risultata positiva al test rapido per il Covid-19. Il provvedimento di sospensione temporanea delle attività è stata preso preventivamente dall’amministrazione comunale lunedì scorso e confermato nella serata di mercoledì. Ad avvisare telefonicamente i genitori dei 12 piccoli che frequentano la struttura - nessuno dei quali presenta al momento sintomi - è stato lo stesso Comune che ha invitato le famiglie a rivolgersi ai pediatri di riferimento. Intanto, anche le altre tre educatrici si stanno sottoponendo ai tamponi. «Il nido», spiega il vice sindaco Francesca Rigo, «è stato chiuso lunedì 16 perché due giorni prima un’insegnante aveva saputo di essere venuta in contatto con un positivo. Il test rapido ha evidenziato la sua positività che, come da protocollo, dovrà essere ora confermata o meno dal tampone molecolare, già eseguito dalla maestra. La struttura rimarrà chiusa sicuramente fino a lunedì 23 novembre visto che l’ultimo contatto tra le educatrici e i piccoli è avvenuto venerdì 13». «Sarà comunque il Servizio Igiene Sanità Pubblica dell’Ulss 9 Scaligera», conclude Rigo, «a decidere se prorogare eventualmente il periodo di chiusura del nido». .P.

E