CHIUDI
CHIUDI

21.06.2019

Mia Nkem Favour e la blues band Postounico a Corte

Alessandro Anderloni
Alessandro Anderloni

La rassegna «Postounico - Festival della musica e del cinema nei luoghi dell’arte» sbarca per la prima volta a Cologna. L’evento, promosso dal Comune di Lonigo e dal direttore artistico del teatro leoniceno Alessandro Anderloni, propone da 4 anni concerti, spettacoli teatrali e cinema nei luoghi dell’arte e della storia. Quest’anno, oltre a sei Comuni dell’Ovest e Basso vicentino, entra per la prima volta nel circuito di «Postounico» anche un Comune della provincia scaligera, Cologna appunto. Domani, alle 21.15, dunque, farà tappa in Corte Palazzo a Cologna la rassegna itinerante di Anderloni con un evento dal respiro internazionale, tra classici blues e soul e brani originali. Salirà sul palco la «Nkem Favour Blues Band», uno dei gruppi più apprezzati dalla scena blues europea. Figlia della scuola gospel di New Orleans, la cantante Mia Nkem Favour esprime, con struggente passione, i sentimenti dell’anima afroamericana. Con lei, sul palcoscenico, suonerà una band formata da alcuni tra i migliori musicisti blues d’Italia, già esponenti degli storici gruppi Big Fat Mama e Mama’s Pit: Davide Serini (chitarra), Danilo Parodi (basso), Alessandro Muda (Hammond organ & piano) e Mauro Mura (batteria). Tra classici e nuovi brani andrà in scena un concerto dal sound potente e raffinato, da ascoltare e ballare. Biglietto a prezzo unico 10 euro. Prima del concerto, alle 19.30, tour nel centro storico di Cologna offerto dall’amministrazione comunale con la guida Gabriella Meneguzzo. «Postounico» farà una seconda tappa nella città del mandorlato sabato 29 giugno, sempre alle 21.15 in Corte Palazzo. Cinema d’autore con la proiezione di «Fargo» film cult dei fratelli Coen che ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 1996 e due premi Oscar. •

.P.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1