Chiuse due strade per nozze e tavolata

Due strade chiuse al traffico a Bovolone ma non per lavori bensì per «festeggiamenti in corso», ovvero un matrimonio e una cena all’aperto tra vicini. Sabato scorso, per una curiosa coincidenza, sono state chiuse alla circolazione per alcune ore due vie secondarie, con regolari ordinanze emesse dal Comando di polizia locale del distretto Media pianura veronese. Si tratta di traverse solitamente usate solo per la viabilità interna, e il blocco è stato concesso per consentire in un caso agli invitati di riunirsi a casa della sposa prima della celebrazione del matrimonio e nell’altro per apparecchiare una lunga tavolata sotto le stelle organizzata tra vicini. Nel primo evento, via Sante Bertelè, nel tratto compreso tra via Vasco Benetti e via San Pierino. è rimasta chiusa per un’ora, il tempo di accogliere gli invitati prima di partire per recarsi alla cerimonia nuziale. La chiusura è scattata alle 9 ed è durata fino alle 10. A presentare la richiesta è stata la mamma della sposa per motivi di sicurezza a salvaguardia degli invitati. Nel secondo caso, la chiusura al traffico è stata autorizzata dalle 18 alle 24 per consentire una cena all’aperto allestita in via Sacco e Vanzetti. Siamo in tutt’altra parte del paese, in zona Caltrane. «Abbiamo fatto la prima tavolata due anni fa quando la strada è stata asfaltata dopo un’attesa durata 13 anni», spiegano i residenti, «nel 2020 è saltato tutto a causa del Covid mentre quest’anno abbiamo voluto organizzare nuovamente l’evento per dare il benvenuto ai nuovi residenti. Abbiamo chiesto perciò il blocco stradale per evitare pericoli». •. Ro.Ma.

Suggerimenti