CHIUDI
CHIUDI

23.01.2020

Vivere in salute prevenendo i tumori La ricetta dell’epidemiologo Berrino

Franco Berrino
Franco Berrino

Il celebre epidemiologo Franco Berrino sarà ospite, stasera alle 20.30, in Area Exp, dell’associazione Teatro Aperto per una conferenza sul tema «Vivere in salute». L’appuntamento sarà incentrato sulle tecniche salutistiche studiate dal professor Berrino per ritrovare benessere e longevità e soprattutto per contrastare i tumori. Secondo lo studioso per scongiurarli possiamo agire quotidianamente, attuando un comportamento capace di renderci più sani, vitali e longevi, capace di stimolare e rafforzare le difese del nostro sistema immunitario. Si tratta di un percorso fatto di tempo da dedicare alla cura della propria persona attraverso una sana alimentazione, esercizi fisici e spirituali che progressivamente tendono a migliorare la qualità di vita. Medico epidemiologo, Berrino lavora dal 1975 all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, dove ha collaborato con il Dipartimento di medicina preventiva e predittiva. É anche autore di moltissime pubblicazioni scientifiche ed è stato uno dei pochi ricercatori italiani chiamati a collaborare al «Food, nutrition, physical activity and the prevention of cancer», pubblicato nel 2007 dal «World Cancer Research Fund». Nel corso della sua lunga esperienza lavorativa, ha coinvolto moltissime persone in studi sulecause delle patologie croniche ed oncologiche. L’ingresso costa 15 euro. •

F.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie