CHIUDI
CHIUDI

30.07.2019

Estate di riasfaltature Addio buche e dislivelli

Il cantiere aperto in via Mantova per riasfaltare la strada DIENNEFOTO
Il cantiere aperto in via Mantova per riasfaltare la strada DIENNEFOTO

Estate di lavori sulle strade di Cerea. Una colata di asfalto per la quale l'amministrazione comunale aveva stanziato già da tempo 800mila euro. Si tratta di una parte dell’avanzo di gestione del bilancio 2017, di 2,6 milioni di euro, che la Giunta guidata dal sindaco Marco Franzoni ha deciso di utilizzare per sistemare buche e manti deteriorati nei punti più critici della città del mobile. I lavori sono stati divisi in due stralci: il primo, che è in fase di conclusione, ha riguardato: via Vittorio Emanuele II, via San Zeno nel tratto che va dalla ferrovia alla chiesa omonima, via Cavamento e via Cesare Battisti. In quest’ultima strada è stato necessario provvedere ad un completo rifacimento del fondo e questo ha comportato un ulteriore costo che costringerà l’amministrazione ad una variazione di bilancio, prevista a fine mese, per poter completare anche via San Zeno, nella zona della casa di riposo De Battisti, e via Oberdan. Entrambe le strade facevano già parte del primo lotto e così saranno asfaltate. Il secondo stralcio di interventi che partirà a breve riguarderà invece: parte di via Calcara, soprattutto nella zona vicina ai Supermercati Tosano, via Roma, via Mantova, lungo la Regionale 10, via Dugale e via Magellano a Cherubine, via Pila e via Papa Giovanni XXIII ad Asparetto. Oltre al parcheggio di Palesella, sull’altra parte della strada rispetto alla chiesolina della frazione. «Se ci saranno ulteriori economie durante i cantieri», assicura l’assessore ai Lavori pubblici Bruno Fanton, «utilizzeremo le risorse per sanare ulteriori situazioni dove l’asfalto non è in condizioni ottimali». Il Comune conta di concludere i lavori entro l’inizio dell’anno scolastico. Inoltre, per quanto riguarda la trafficatissima via Mantova, i lavori di asfaltatura saranno eseguiti di notte per non intralciare il traffico più del necessario. Altre due strade dove saranno eseguite asfaltature, questa volta a cura di Acque Veronesi che in precedenza aveva effettuato degli scavi, saranno viale Ungheria e un tratto di via Giuseppe Verdi. «L’obiettivo della nostra amministrazione», dichiara il sindaco Marco Franzoni, «è quello di avviare una programmazione puntuale degli interventi anche nei prossimi anni, in modo che le asfaltature siano il più regolari e continue anche in futuro. Con lo scopo di evitare così strade completamente dissestate». •

F.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1