CHIUDI
CHIUDI

19.11.2019

Bonificata alla materna l’area verde inquinata

L’area verde attigua alla scuola materna «San Nicola», ad Asparetto di Cerea, è stata completamente bonificata dagli idrocarburi. A mettere fine alla vicenda che si trascina dal 2012 è stato il parere positivo della Provincia che, con una relazione, ha confermato la bontà degli interventi messi in atto dal Comune in questi anni. Si trattava di un'area a cui i bambini iscritti all'asilo non avevano comunque accesso perché separata da una siepe e che perciò non ha compromesso la possibilità per i più piccoli di poter continuare a giocare nel parco della struttura. L’allora Ulss 21, oggi Ulss 9, aveva infatti chiarito che «l'inquinamento riscontrato non pregiudica dal punto di vista igienico-sanitario lo svolgimento delle attività». La contaminazione scoperta nel sottosuolo era stata causata dalla rottura della tubatura che trasporta il gasolio da una cisterna esterna alla caldaia utilizzata per riscaldare la scuola. Dopo essersi accorto del danno, che interessava un’area di circa 70 metri quadrati, il Comune si è attivato per la bonifica. «Sette anni di passaggi burocratici, lavori e monitoraggi», spiega il vicesindaco Lara Fadini, «hanno permesso di recuperare l’area e chiudere definitivamente il cantiere». •

F.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1